Cerca:
Home Le “Giornate per ricordare”

Le “Giornate per ricordare”

maniA seguito del successo dello scorso anno (oltre 100 visite prenotate) la Mutua Ospedaliera Artigiana (MOA) di Confartigianato Imprese Varese con la Fondazione San Giuseppe e l’Associazione Italiana Malattia Alzheimer di Varese (AIMA) anche quest’anno ha organizzato le “Giornate per ricordare”.

Si tratta di giornate dedicata alla diagnosi precoce dei disturbi cognitivi rivolte ai cittadini della provincia di Varese fra i sessanta e i settanta anni, fascia d’età in cui di norma la malattia si manifesta.
Anche quest’anno le richieste sono state numerosissime e ne sono state accettate circa una trentina, trattandosi di visite di circa un’ora. Per le prenotazioni inevase verrà valutata la possibilità di realizzare una seconda fase in autunno
Coloro che hanno prenotato le visite si sono recati a Varese presso la sede di via Sanvito e presso AIMA in viale Borri il 28 e 31 marzo. A Gallarate nella sede dell’Associazione il 22, 29 marzo e il 5 e, infine, a Busto Arsizio nella sede di via Baracca il 3 aprile.
La MOA sms, società di mutuo soccorso dell’Associazione Artigiani di Varese, si occupa di fornire, senza scopo di lucro, di assistenza sanitaria a tutti i cittadini.
Da questa “vocazione” sono nate in questi anni la settimana della prevenzione dell’ipertensione e del diabete, la serata sulla prevenzione cardiovascolare dedicata al mondo femminile, il convegno sul mutualismo e l’assistenza domiciliare e ospedaliera e le giornate per la diagnosi dei disturbi cognitivi.
Un problema diffuso che fa ancora molta paura perché colpisce non solo il malato, ma anche la famiglia.
L’Associazione Artigiani di Varese ha voluto dare un segnale del suo impegno nell’assistenza sanitaria e sociale, organizzando le “ Giornate per ricordare” e sostenendo l’Ambulatorio della memoria dell’AIMA, un’iniziativa malati e famiglie nello spirito di concretezza.

TORNA SU