Cerca:
Home Cassa integrazione in deroga anche nel 2016

Cassa integrazione in deroga anche nel 2016

lavoro_cassaIl 12 gennaio 2016 scorso, Confartigianato Lombardia e le altre parti sociali hanno sottoscritto con la Regione Lombardia il nuovo Accordo Quadro Regionale che permetterà alle imprese di accedere anche per quest’anno alla cassa in deroga.

Questi i punti dell’Accordo per il 2016:

  • Le sospensioni potranno decorrere dalla data di sottoscrizione dell’accordo sindacale e non potranno quindi essere retroattive.
  • Sono interessate le imprese, ubicate in Lombardia, che non possono ricorrere ad altri ammortizzatori sociali (sia perché non ne hanno diritto sia perché hanno esaurito  i periodi a loro disposizione).
  • Beneficiari del trattamento di Cassa integrazione in deroga sono tutti i lavoratori in possesso di un rapporto di lavoro subordinato, anche a tempo determinato: operai; impiegati; apprendisti; quadri; soci delle cooperative con rapporto di lavoro subordinato; lavoratori somministrati, quando gli altri lavoratori della stessa unità operativa siano interessati da ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro; lavoranti a domicilio monocommessa.
    I lavoratori beneficiari devono possedere, alla data di inizio del periodo di intervento di CIGD, dodici mesi di anzianità lavorativa presso l’impresa richiedente.
  • Le imprese per potere accedere devono avere fruito degli strumenti ordinari di flessibilità, compreso lo smaltimento delle ferie residue.

Ora si attende che la Regione Lombardia definirà con atti successivi gli adempimenti procedurali necessari e le relative modalità operative.

Per informazioni contattare i consulenti lavoro e paghe nelle sedi.

TORNA SU