Cerca:
Home The Big Show, la fiera per l’edilizia a Muscat (Oman)

The Big Show, la fiera per l’edilizia a Muscat (Oman)

muscat omanConfartigianato Imprese Varese propone la partecipazione alla dodicesima edizione del The Big Show Oman, che si svolgerà dal 28 al 31 marzo 2016 a Muscat, presso l’Oman International Exhibition Centre. The Big Show Oman è una fiera dedicata all’intero settore dell’edilizia e della decorazione di interni.

Le sezioni

• Ceramica e marmo
• Porte e Finestre
• Cucina e Bagno
• Design di interni
• HVAC – riscaldamento, ventilazione e aria condizionata
• Water Technology
• Green energy
• Piscine & Spa
• materiali edili e strumentazione
• acciaio
• cemento e calcestruzzo
• legno e macchinari la lavorazione del legno

Le merceologie in dettaglio

Operazioni di costruzioni, sistemi di condizionamento, prodotti elettrici, rubinetterie, materiali da costruzione, piastrelle e ceramica, soluzioni per la gestione dei rifiuti, prodotti in cemento, tende e biancheria da letto, pannelli decorativi, porte e finestre, prodotti elettrici, prodotti in fibra di vetro, materiali per pavimentazione, Home décor / arredamento, prodotti per cucine ed equipaggiamento, marmo , materiali di manutenzione, vernici, tubi e rubinetteria , prodotti per piscine, materiali da costruzione in Pvc, attrezzatura di refrigerazione, utensili di perforazione, materiali di copertura, sanitari, sistemi di sicurezza, sofà e mobili, prodotti in acciaio e metallo, pannelli da parete e divisori, water Technologies, prodotti in legno, macchinari per la lavorazione del legno.

Per l’edizione 2016, Confartigianato Imprese Varese e Paralleli Trade Fairs hanno riservato uno spazio per le aziende italiane dove organizzare una presenza collettiva, come Germana, Austria, Spagna, Turchia, Giordania ed Egitto.

The BIG Show Oman 2015-Post Show Report (PDF)

Che mercato è l’Oman?

oman-MMAP-mdSituato nella parte inferiore della Penisola Arabica e confinante con Arabia Saudita, Yemen ed Emirati Arabi, il Sultanato ha quasi 3 milioni di abitanti, con una dimensione analoga a quella dell’Italia. Il governo sta perseguendo un piano di sviluppo (2020 Vision) che si concentra sulla diversificazione (impianti industriali, infrastrutture, trasporti, turismo) e la privatizzazione (energia ed acqua), con l’obiettivo di ridurre la contribuzione di petrolio e gas alla ricchezza nazionale favorendo lo sviluppo di altri settori e facendo crescere in modo sostanziale la domanda interna.

Il Paese per decisione del Sultano, non ha aderito all’OPEC. Ciò gli consente di poter calcolare gli introiti dalle vendite del greggio a medio termine e conseguentemente programmare i piani di crescita in maniera più agevole. La crescita continua e sostenuta del Paese è accompagnata a sua volta da un aumento dei consumi da parte della popolazione.
Il Pil cresce da sempre a ritmi elevati, dal 2000 la crescita media è stata di oltre il 5,6%. Il Pil 2014 è cresciuto del 4,6%. La crescita prevista è del 4% nel 2015. Altro dato estremamente importante è che questa crescita sia avvenuta a fronte di un calo del 2,5% della componente petrolifera, e si sia basata su un aumento di oltre il 10% delle “non-oil activities”.
In questo contesto è dato un forte impulso alla creazione di una classe dirigente ed imprenditoriale omanita, con una particolare attenzione alle donne, il che testimonia l’apertura e la modernità di questo paese.

Per informazioni e richieste preventivi
Matteo Campari
tel 0332 256290
matteo.campari@asarva.org

TORNA SU