Cerca:
Home Digitalizzare il Paese, la vera sfida per il futuro!

Digitalizzare il Paese, la vera sfida per il futuro!

agenda digitale_26_2_taglio 2La piena attuazione dell’Agenda Digitale, nei prossimi otto anni, potrebbe aumentare il PIL europeo del 5%, l’equivalente di 1.500 € a persona.  Nel lungo periodo, questo porterà ad un incremento di 3,8 milioni di nuovi posti di lavoro in tutti i settori dell’economia. Ma cos’è l’Agenda Digitale? E come si muoverà la Commissione Europea per sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie dell’informazione della comunicazione (ICT) e favorire l’innovazione, la crescita economica e il progresso? Quali le direzioni indicate dal Governo? Questi i temi al centro dell’incontro

L’agenda digitale:
la vera sfida per il Paese
venerdì 26 febbraio, ore 20.45
Faberlab , Viale Europa 4/A – Tradate

 

Nel quadro dell’Agenda Digitale Europea, l’Italia ha elaborato una propria strategia per individuare priorità, modalità di intervento e azioni da compiere e da misurare sulla base di specifici indicatori in linea con quanto programmato dall’Agenda Digitale Europea. Che sia una priorità per il Paese, ma anche per regioni e comuni, è un fatto consolidato.

L’obiettivo è quello di sostenere la crescita delle imprese e realizzare quell’autostrada digitale sulla quale poter correre insieme agli altri Paesi europei.

Programma

“L’agenda digitale italiana: le misure del Governo”
On. Paolo Coppola, Deputato del Partito Democratico, Presidente del Tavolo permanente per l’ innovazione e l’Agenda digitale. Il Tavolo è stato istituito all’interno della Presidenza del Consiglio dei ministri con un decreto approvato il 23 settembre.

“L’impatto dell’Agenda digitale per le imprese”
I
ng. Davide Galli, Presidente Confartigianto Imprese Varese

“La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e degli Enti Locali”
Dott. Domenico Gioia, Sindaco di Brebbia

Conclude
On. Maria Chiara Gadda,  Deputato del Partito Democratico, Membro dell’Intergruppo Innovazione

L’incontro è aperto a tutti. Per partecipare registrarsi compilando il modulo qui sotto.
Per info: info@faberlab.org

TORNA SU