Cerca:
Home Corsi per meccatronici al via: ultimi due mesi per mettersi in regola

Corsi per meccatronici al via: ultimi due mesi per mettersi in regola

autoriparatorimecca

Dal 5 gennaio 2018 le professioni di meccanico ed elettrauto confluiranno, definitivamente, in un’unica figura quella del meccatronico. Non è una novità perchè la legge 224/2102 che sancisce la “Modifica alla disciplina dell’attività di autoriparazione” riducendo a tre le categorie interessate, cioè il meccatronico (meccanico + elettrauto), il carrozziere e il gommista, è in vigore dal 5 gennaio 2013, superando la legge 122/1992 con la vecchia divisione tra le categorie.

Ma attenzione: la legge prevede anche l’obbligo per gli operatori di ottenere la qualifica “mancante”, entro cinque anni, ovvero entro il 5 gennaio 2018: devono mettersi in regola le aziende che, all’entrata in vigore della normativa 224/2012, erano iscritte nel Registro delle imprese o nell’Albo delle imprese artigiane con l’abilitazione a una sola delle due professioni, cioè quella del meccanico o dell’elettrauto. La legge prevede che per tutte le persone “preposte alla gestione tecnica è necessario frequentare con esito positivo un corso professionale limitatamente alle discipline relative all’abilitazione professionale non posseduta”, ovvero di elettrauto o di meccanico/motorista.  Ciò per evitare di perdere la qualifica di responsabile tecnico.

Non è necessario alcun percorso formativo per tutte le aziende che, all’entrata in vigore delle normativa –  il 5 gennaio 2013, erano già abilitate a entrambe le attività di meccanica ed elettrauto. Per tutte queste aziende, la qualifica di meccatronico è dunque già un dato di fatto e sono abilitate di diritto allo svolgimento dell’attività di meccatronica. Sono esentate dall’obbligo anche le persone preposte alla gestione tecnica (anche se titolari dell’attività) che, sempre al momento dell’entrata in vigore della normativa 224/2012 avevano già compiuto i 55 anni.

I profili dello standard professionale e formativo del meccatronico sono stati definiti nell’Accordo Stato-Regioni del 12 giugno 2014. 

logo_versionebeta_biancoVersione Beta ha organizzato i corsi di abilitazione per le imprese che hanno competenze qualificate in uno dei due settori (meccanico o elettrauto) e devono frequentare il corso che consente di colmare il gap relativamente all’abilitazione professionale non posseduta.

  • Corso “Tecnico meccatronico autoriparazioni” > per elettrauti – da lunedì 20 novembre – Sede CFP Somma Lombardo – ISCRIVITI
  • Corso “Tecnico meccatronico autoriparazioni” > per meccanici – da martedì 21 novembre – sede CFP Somma Lombardo – ISCRIVITI

Al termine del corso ai partecipanti verrà offerta la possibilità di registrare l’attestato di competenza che sarà trasmesso in Camera di Commercio per aggiornare la visura camerale.

Le aziende sono invitate a controllare la loro situazione relativamente alle abilitazioni attraverso una visura camerale. 

Per tutte le informazioni sui corsi
Pietro Resteghini
tel 0332 256314
pietro.resteghini@asarva.org

sulla normativa e le qualifiche
Mario Resta
tel. 0332 256216
mario.resta@asarva.org

TORNA SU