Cerca:
Home «Quelli del sì»: Confartigianato a Milano per chiarire le cose

«Quelli del sì»: Confartigianato a Milano per chiarire le cose

banner_700x300_tavola-disegno-1#Rassegnastampa

«QUELLI DEL SI’»: A MILANO PER CHIARIRE LE COSE
«Fare proposte politiche che vadano in una precisa direzione». Così Giorgio Merletti, Presidente di Confartigianato Imprese, che sulla movimentazione di giovedì 13 dicembre al MiCo (Milan Convention Centre – Gate 2, in via Eginardo) interviene in modo conciso ma determinato: «Per ora la cosa urgente è trovare i 4 miliardi di euro che servono ad evitare la procedura di infrazione Ue. Di fondo chiediamo una scelta chiara a favore dell’Europa, delle infrastrutture e della crescita».
Perché a Confartigianato Imprese la manovra del governo (definita della «decrescita irresponsabile») proprio non va. A partire dalle continue indecisioni sulle infrastrutture prioritarie per le imprese italiane: Tav, Pedemontane lombarda e veneta, Terzo Valico, Galleria del Brennero, Passante di Bologna. Strade e ferrovie, ma anche banda larga e connessioni, che chiedono investimenti importanti ai quali non si può e non si deve rinunciare. «Il vero spread – ha detto Merletti – è proprio quello in termini di infrastrutture: se confrontiamo le regioni maggiormente manifatturiere italiane, Lombardia e Veneto, con quelle più attive in questi settori in Germania, lo spread è quasi del 20%. Questa differenza va colmata con gli investimenti». A Milano sono attesi circa 1.600 imprenditori.

PARTENZA DA VARESE ALLE ORE 7.30
Alla movimentazione di giovedì 13 dicembre parteciperà anche Confartigianato Imprese Varese. Per l’occasione, l’Associazione mette a disposizione delle imprese una trasferta gratuita per Milano: il pullman partirà alle ore 7.30 dal piazzale antistante l’associazione in viale Milano 5 a Varese, e alle ore 8 dalla sede di viale Milano 69, a Gallarate, dove per i partecipanti è disponibile un ampio parcheggio libero e gratuito. Chi sceglierà di raggiungere Milano con mezzi propri potrà farlo con l’auto o in treno, con trasferimento in metropolitana e fermata della linea M5 (colore lilla, direzione San Siro Stadio) a Pioltello. Per riunirsi con la delegazione di Varese, l’appuntamento è per le 9.15 di fronte all’ingresso di viale Eginardo. Le iscrizioni sono ancora aperte:

Partecipazione QUELLI DEL SÌ 13/12/18 MILANO



SALVINI, VENGA A PRENDERE IL CAFFE’ DA NOI
Domenica 9 dicembre
, Matteo Salvini e Giancarlo Giorgetti incontreranno i presidenti delle dodici principali associazioni di categoria scesi in piazza lunedì scorso per dire “sì” alle grandi e piccole infrastrutture italiane. A loro il Vice Premier vorrebbe offrire un caffè, ma probabilmente l’incontro non avrà i toni di una semplice visita. Anzi, tutt’altro. D’altronde le dichiarazioni raccolte alla movimentazione di lunedì a Torino, lasciano presagire quale sarà l’umore della manifestazione organizzata da Confartigianato Imprese per giovedì 13 dicembre. Umore di imprenditori decisi a manifestare non “contro” qualcuno ma “a favore” di qualcosa. Sotto i riflettori non solo l’impegno chiesto al governo sulle infrastrutture, ma anche azioni a favore di un alleggerimento fiscale e una critica aperta al reddito di cittadinanza. E il caffè, probabilmente, sarà Confartigianato ad offrirlo a Salvini & Co.: perché non si può non dare attenzione ad un mondo produttivo rappresentato per il 98% da piccole imprese. Senza possibilità di fraintendimenti.

TORNA SU