Cerca:
Home Casa 

Casa

casa

COMFORT, BELLEZZA
E TECNOLOGIA DEL VIVERE.

All’interno di questo mondo trovano il loro naturale habitat una miriade di professioni artigiane, con le loro specificità, unite tuttavia dai valori di laboriosità e passione che si ritrovano in ciascuna di esse. Ecco, la casa: il suo comfort e la sua bellezza, la tecnologia che la migliora, la cura degli spazi che la circondano, sono i temi in cui, ogni giorno, le nostre categorie si misurano e danno significato autentico al loro lavoro.

Le ultime news

L’artigiano della serra conquista i clienti con la semplicità targata Lego

Andrea Zanellato, assieme al fratello Marco, oggi è alla guida della Lombarda Serre, azienda fondata nel 1984 da papà Giovanni con sede a Grantola: «Lontani da tutto? Sì, ma da qui non ci muoviamo». E per rendere l’assemblaggio più semplice ha creato un libretto di istruzioni persino più semplice di quello di Ikea. Ispirandosi al gioco più amato dai bimbi di tutto il mondo

A Klimahouse Varese è già di casa con la startup che trasforma i funghi in design

Varese porta due volte bene alla Fiera di Bolzano perché, nello stesso giorno (26 gennaio) della trasferta organizzata da Confartigianato per le imprese associate, è in programma lo Startup Award 2018. Che, tra le dieci finaliste, vede anche Mogu srl. La start up che con il micelio è pronta a rivoluzionare il mondo dell’interior design e dell’architettura

La casa di Klimahouse: trasferta a Bolzano per costruire il futuro

Quando si parla di efficienza energetica, sfruttamento del potenziale di risparmio disponibile, limiti ai consumi, riduzione delle emissioni di CO2, fonti di energia rinnovabile, materiali e tecniche costruttive nuove Klimahouse è un punto di riferimento. E Confartigianato Varese propone alle imprese associate del settore casa una trasferta gratuita in programma il 26 gennaio

Elettricità, lo sconto alle energivore lo pagano le Pmi. E la ripresa dove la mettiamo?

Rincari 2018, l’analisi – e la proposta – del presidente di Confartigianato Imprese Varese Davide Galli: «Si riveda al più presto il sistema italiano degli oneri di sistema che, sommato alle imposte, è il più caro d’Europa dopo la Germania e rende del 20% più pesanti le bollette delle industrie italiane rispetto alla media europea»

TORNA SU