Cerca:
Home Lavorare in Svizzera: tutto quello che le imprese devono sapere

Lavorare in Svizzera: tutto quello che le imprese devono sapere

svizzera_fisco_taglioRegole, permessi e autorizzazioni  complicano la vita dei tanti imprenditori italiani che puntano alle opportunità di lavoro e di business in Svizzera. Quali permessi servono per lavorare nella Confederazione? A quali sanzioni si va incontro se non si è a posto con la documentazione?

Cosa fare per lavorare in Svizzera: le domande più frequenti

————

Servizio Albo Lia Canton Ticino

Attenzione: Abrogazione  Albo Lia
Il Parlamento del Cantone Ticino ha votato in favore dell’abrogazione della legge sulle imprese artigianali.L’attività dell’Albo Artigiani (Lia) è sospesa. Verranno comunicati ulteriori aggiornamenti circa i risvolti pratici di questa decisione, nei confronti delle aziende già iscritte. In particolare l’eventuale restituzione delle tasse versate per il 2018. Si segnala , in ogni caso, che tutte le formalità per la trasferta in Svizzera e in Cantone Ticino di artigiani o lavoratori dipendenti rimangono IN VIGORE (notifica, modelli A1, versamento cauzione, partita Iva Svizzera).

Per tutte le informazioni compila questo moduloun nostro esperto ti risponderà al più presto.

Lavorare in Svizzera e in Canton Ticino: facciamo il punto per le imprese

Lunedì 2 ottobre, dalle 9.30, al centro congressi Ville Ponti (Villa Napoleonica), Confartigianato riunisce al tavolo i migliori esperti del settore – a cominciare dalla direttrice della Commissione di Vigilanza Lia, Cristina Bordoli Poggi – per fare il punto su norme, regole e tutele per le aziende

Lia, Italia e Svizzera ancora a confronto

C’era anche una delegazione di Confartigianato, lunedì 26 giugno all’incontro, avvenuto al Ministero dello Sviluppo Economico, della X sessione del Dialogo economico italo-svizzero. Un confronto orientato …

Albo Lia: cancellazione in mancanza di rinnovo

In mancanza di valido rinnovo, il nominativo dell’azienda o del singolo artigiano sarà eliminata dall’Albo il 30 giugno 2017. La Commissione di vigilanza LIA verifica annualmente …

Svizzera: nuove norme stradali dal 2017

Nel corso del 2017 il Codice della strada elvetico sarà oggetto di alcune novità, tra cui l’allentamento del divieto assoluto di assumere alcolici, l’estensione dei termini …

Iscrizione Albo LIA: costerà meno. Forse.

Il Governo del Canton Ticino sta considerando eccessiva la richiesta di 2.000 franchi svizzeri. Nel frattempo ecco arrivare le approvazioni delle prime domande consegnate da Confartigianato Varese.

Albo LIA: tasse, emolumenti e sanzioni

Avvisiamo tutte le imprese interessate all’iscrizione all’Albo LIA che il Regolamento della Legge sulle imprese artigianali al Capitolo quarto “Disposizioni varie e finali Tasse e emolumenti” prevede …

LIA: il Governo promette intervento

Sandro Gozi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio per le Politiche e gli Affari europei, accoglie le sollecitazioni di Confartigianato e decide di intervenire per trovare una soluzione sulle restrizioni introdotte dalla LIA.

Lavorare in Canton Ticino: cosa fare adesso?

Questa sera mercoledì 10 febbraio, alle 18.00 a Villa Ponti a Varese, il convegno con tutte le anticipazioni sulle modalità di iscrizione all’Albo LIA imposto dalla nuova legge del Canton Ticino.

Lavorare in Svizzera si può. Scoprite come

Lavorare oltre frontiera è una grande opportunità: non mancano però regole e complicazioni. Ce ne hanno parlato gli esperti al Convegno di lunedì 30 marzo su “Cosa fare per lavorare in Svizzera”.

L’autunno inquieto dei Piccoli

Sul Corriere della Sera di lunedì 4 Dario Di Vico spiega “i mali che frenano i tentativi di ripresa” e la protesta delle mille imprese che …

Zanonato: non credete alle favole

Gli imprenditori hanno smesso di crederci da tanto tempo, ma non tutti pensano che lasciare l’Italia sia una vera soluzione. Flavio Zanonato, ministro allo Sviluppo Economico, …

Ministro, ha capito?

“La nostra rabbia è che alla fine del mese non resta niente: ministro, ha capito?”. In poche battute, quell’imprenditrice ha coniato lo slogan dell’incontro tra Zanonato …

“Meglio in Svizzera?”

Troppe tasse, troppa burocrazia, poco credito: così si presenta l’Italia ad un piccolo imprenditore.Poche tasse, poca burocrazia e tante opportunità: così si presenta la Svizzera ad …

TORNA SU