Cerca:
Home Le nostre inchieste

Le nostre inchieste

inchieste_664x98

Toccare con mano, ascoltare, approfondire e riflettere: le inchieste e videoinchieste di Confartigianato Imprese Varese sono giornalismo vero, costruito secondo i canoni della vecchia scuola, quella che non s’accontenta di veline e comunicati ma scava nella notizia e nei fatti, cerca di comprenderne i risvolti, non trascura punti di vista non scontati e cerca di rappresentare i modi attraverso i quali le scelte economiche e normative comunali regionali o nazionali, gli interventi urbanistiche, i cambiamenti in atto su scala micro e macro possano influire sulle nostre vite, su quelle delle imprese e su quelle di chi in queste imprese lavora.

Imprese e territorio è il paradigma di inchieste attraverso le quali vogliamo fornire agli imprenditori, agli amministratori, agli stessi organi di stampa e agli stakeholder nuovi punti (o spunti) di vista, non scontati, non urlati ma non sbiaditi. Il tutto, sempre, con taccuino, telecamera e tanta voglia di scoprire sempre cosa c’è dietro.

Quando la chimica fa bene all’azienda: ecco come si formano i super tecnici del futuro

E’ a due passi da noi e forma specialisti fondamentali per le Pmi. Parliamo dell’università dell’Insubria e, nello specifico, del corso di Laurea in Chimica e Chimica Industriale. Ne parliamo con i prof che spiegano: qui crescono professionisti specializzati nello studio di nuovi materiali, nell’ottimizzazione di processi a basso impatto ambientale e nella ricerca di fonti rinnovabili di energia

Aree di Confine, l’Italia vuole la rivincita: «Il Ticino? Meno welfare e meno assunzioni»

Dopo l’accordo di collaborazione con Confartigianato Como, l’iter del progetto di legge di Confartigianato Varese prosegue e allarga i confini. Per questo siamo andati a sentire che aria tira nella provincia italiana e abbiamo parlato con Otello Boninsegna, titolare sessantaseienne della Boninsegna Snc di Faloppio che dice: «Con questa norma riporteremo a casa le migliori professionalità»

Concorrenza sleale: due imprese su cinque sono a rischio. E il conto è al ribasso

«Le minori possibilità economiche delle famiglie hanno alimentato un sottobosco di illegalità». Moda a parte, è il settore degli impiantisti ad essere in sofferenza. «Molti clienti non sanno quali caratteristiche debba avere il professionista per essere in regola». E la crisi ha peggiorato tutto con la corsa al ribasso dei prezzi. Servono controlli

Giustizia-lumaca presenta il conto alle imprese: ogni anno un miliardo di disagi

L’ultimo verdetto (economico) è drammatico: i tempi lenti della giustizia costano alle imprese italiane un miliardo all’anno. Nella nostra provincia i cieli sono meno cupi ma il problema degli organici sottodimensionati pesa ovunque e per le aziende che lavorano con il resto d’Italia è solo una parziale consolazione…

«Sacconago l’ho vista nascere. Il centro servizi? Se ne parla dagli Anni Ottanta…»

A tu per tu con una vera e propria istituzione dell’area industriale di Busto Arsizio, il cavalier Carlo Monoli, 97 anni, e tutta una vita dedicata al mondo dell’impresa e a Sacconago: «Tutti i sindaci che sono passati in questi ultimi trent’anni sul territorio di Busto Arsizio ci hanno sempre detto: “Lo faremo noi”, ma ora tra i problemi c’è anche quello dei trasporti»

Aree dismesse, si muove anche il Pirellone: più facile intervenire per rilanciarle/3

Una delibera per il monitoraggio delle aree, l’integrazione e il rafforzamento dei bandi per la riqualificazione e l’assunzione di un ruolo di regia da parte del Pirellone. Dopo l’inchiesta di Confartigianato Varese, anche da Regione Lombardia segnali positivi per dare alle imprese opportunità di lavoro e di insediamento nelle aree urbane abbandonate

Energia, Varese consuma meno. E diventa sempre più green/1

Meno energia per le imprese varesine, soprattutto nel settore manifatturiero: si risparmia o si lavora meno? È quello che proveremo a scoprire nelle prossime puntate di questo mini-speciale dedicato al tema dell’energia e della green economy. Iniziamo a fare un primo quadro della situazione

Sacconago, la “periferia” che fa pressing sul centro: mensa, servizi, trasporti e sicurezza

E’ nata più di trent’anni fa con un obiettivo: riunire le aziende e migliorare, anche grazie alle reti, le performance. Oggi l’area di Sacconago conta 140 imprese e quasi duemila dipendenti ma restano molti nodi da sciogliere. A cominciare dai collegamenti con il centro, passando per la mensa e arrivando al potenziamento delle infrastrutture per la sicurezza. Pronti a intervenire tutti insieme?

Inchiesta Flat Tax: coperture e vantaggi per le imprese e non solo. Il modello-Canegrati

Attirando capitali e società aumenta la base imponibile: quello che si perde con il taglio delle aliquote viene compensato dall’aumento della massa tassabile, quindi in realtà è un gioco a somma positiva: ne parliamo, nella seconda puntata della nostra inchiesta, con Emanuele Canegrati, uno dei primi studiosi ad aver introdotto in Italia la questione Flat Tax nel 2011

Aree dismesse, cosa ne facciamo? Esempi (da imitare) per rilanciare economia e territori/1

Le aree dismesse (industriali e non) in provincia di Varese sono 268, per un totale di quasi 400 ettari: è una stima ma restituisce il senso dell’impotenza. E di un mancato sviluppo che è venuto il momento di superare. Nostro contributo a tutti gli attori della provincia di Varese. Con una videoinchiesta che ha fatto il giro d’Italia scovando modelli da imitare. Iniziamo da Milano e Berceto

L’apprendistato è donna, l’indeterminato è per gli uomini: il lavoro cambia ma cresce

Il 2017 chiude con un bilancio finalmente positivo: torna l’ottimismo tra le imprese e riprende ossigeno l’occupazione. A livello lombardo – e Varese è in linea con la media nazionale – le offerte di lavoro delle Mpi si rivolgono principalmente agli under 30 con una qualifica o diploma professionale (42,6%). Segue chi ha un diploma di scuola superiore (34%), chi possiede una licenza media (19,8%) e chi è laureato (3,7%)

Arcisate-Stabio, dopo l’inaugurazione incomincia il lavoro vero

Nella seconda puntata della nostra videoinchiesta alla scoperta della Mendrisio-Varese dopo l’apertura della tratta Arcisate-Stabio, cerchiamo di capire dai sindaci di Arcisate e Induno Olona come creare nuove opportunità per le imprese. E gli spunti non mancano, soprattutto per il nuovo artigianato e le imprese di servizio

TORNA SU