Cerca:
Home PRIVACY PER LE IMPRESE: IL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO

PRIVACY PER LE IMPRESE: IL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO

620x200_privacy

Il 25 maggio entra definitivamente in vigore il nuovo Regolamento Europeo UE 2016/679 sulla protezione dei dati personali (GDPR – General Data Protection Regulation). 

La vecchia legge sulla Privacy n. 196/03 viene totalmente superata: la tutela dei dati cessa di essere un sistema di adempimenti e diventa un processo da gestire (archiviazione dei dati > identificazione dei flussi > rilevazione dei rischi > individuazione delle misure di sicurezza) con una strategia aziendale trasparente e lungimirante.

Tutte le aziende di ogni ordine e grado che gestiscono, conservano, trasferiscono e trattano dati personali devono adeguarsi. E’ necessario definire un piano di intervento personalizzato per gestire in modo conforme le nuove regole. Clicca qui per saperne di più sul Servizio Nuovo Regolamento Privacy.

In questo Speciale trovate quello che è importante sapere. 

Videoguida privacy: tutto quello che c’è da sapere (e da fare) per essere in regola

Il Regolamento inserisce una novità sulla quale nessuno può derogare: la responsabilità a capo del titolare del trattamento dei dati. Questo principio, vincola l’imprenditore alla prova dei fatti. Ce ne parla Dorina Zanetti, del servizio AreaImpresa di Confartigianato Imprese Varese. E attenzione alle date: il conto alla rovescia è scattato

Privacy: «Improvvisare non aiuta». Lo dicono le imprese

Tante imprese, tanti dubbi, tante risposte. Il convegno sul nuovo Regolamento per la protezione dei dati personali ha avuto successo. La scadenza per mettersi in regola è fissata al 25 maggio: un servizio su misura aiuta le imprese a tagliare i tempi

Regolamento privacy, tutto quello che c’è da sapere per mettersi in regola senza stress

Vietato dire “non mi riguarda” dice Diego Fulco, direttore dell’Istituto Italiano Privacy, esperto di diritto delle tecnologie e della comunicazione. Il nuovo Regolamento Europeo relativo al trattamento dei dati personali impatta su tutte le imprese, anche se in modo diverso. Mini-guida per orientarsi e mettersi in moto per tagliare il traguardo del 25 maggio in regola

Il dato è la persona: i consigli della Gdf per prepararsi a difenderlo

Entrerà in vigore il 25 maggio il nuovo Regolamento europeo per il trattamento dei dati personali (Gdpr). Con l’aiuto del Nucleo Speciale Privacy della Guardia di Finanza cerchiamo di capire cosa cambierà per le imprese. Il primo atto? Valutare il rischio e l’impatto della raccolta e dell’utilizzo dei dati per evitare i data breach. E affidarsi agli esperti per non commettere errori

TORNA SU