Cerca:
Home News di "inchiesta"

inchiesta

Quando la chimica fa bene all’azienda: ecco come si formano i super tecnici del futuro

E’ a due passi da noi e forma specialisti fondamentali per le Pmi. Parliamo dell’università dell’Insubria e, nello specifico, del corso di Laurea in Chimica e Chimica Industriale. Ne parliamo con i prof che spiegano: qui crescono professionisti specializzati nello studio di nuovi materiali, nell’ottimizzazione di processi a basso impatto ambientale e nella ricerca di fonti rinnovabili di energia

Aree di Confine, l’Italia vuole la rivincita: «Il Ticino? Meno welfare e meno assunzioni»

Dopo l’accordo di collaborazione con Confartigianato Como, l’iter del progetto di legge di Confartigianato Varese prosegue e allarga i confini. Per questo siamo andati a sentire che aria tira nella provincia italiana e abbiamo parlato con Otello Boninsegna, titolare sessantaseienne della Boninsegna Snc di Faloppio che dice: «Con questa norma riporteremo a casa le migliori professionalità»

Concorrenza sleale: due imprese su cinque sono a rischio. E il conto è al ribasso

«Le minori possibilità economiche delle famiglie hanno alimentato un sottobosco di illegalità». Moda a parte, è il settore degli impiantisti ad essere in sofferenza. «Molti clienti non sanno quali caratteristiche debba avere il professionista per essere in regola». E la crisi ha peggiorato tutto con la corsa al ribasso dei prezzi. Servono controlli

Quando Socrate “salva” l’impresa: etica e regole per non tradire la fiducia di clienti e mercato

Ha senso parlare di etica in azienda? Alessandro Lanteri, professore di Imprenditoria alla Hult International Business School a Londra e alla Abu Dhabi University, ne è convinto. E la ritrova nei filosofi e nelle Pmi: «Pensare solo al profitto, facendo passare in secondo piano le questioni etiche, non si può: l’azienda avrà una performance economica inferiore»

Trent’anni insieme: nell’area industriale di Cavaria si sta come in famiglia

Il primo ottobre 1988 la nascita di quella che fu ribattezzata “cittadella dell’artigianato”. Trent’anni dopo il bilancio di uno dei fondatori, Walter Baggini: «Qui tutto funziona perché lavoriamo in sinergia, ci diamo una mano». E i servizi sono a disposizione di dipendenti e imprese sono il valore aggiunto

TORNA SU