Cerca:
Home Afrikitalia.it: un “ponte” per le imprese

Afrikitalia.it: un “ponte” per le imprese

AFRIKITALIA_02

Jean Claude Mbede

“Quando lei incontra un italiano in Africa, stia pur certo che sta facendo del bene”. A dirlo è Jean Claude Mbede, camerunense d’adozione varesina – lavora e vive a Gallarate – e fondatore (e unico giornalista, al momento) dell’agenzia di informazione Italia Africa con testata “Afrikitalia.it”. Un mezzo di informazione, di condivisione, di confronto e di conoscenza, perché <non volevo creare un magazine on line che parlasse ancora di immigrazione, ma di tutte quelle esperienze che possono avvicinare gli africani agli italiani e viceversa>. Così, alla sede lombarda se ne affianca una in Burkina Faso e una “rete” di circa trenta giornalisti africani pronti all’invio di articoli.

Realtà affascinante, quella di Mbede, ma che necessita di sostegno: <Economico – quel tanto che basta per poter crescere come giornale e divenire un punto di riferimento sul nostro territorio – ma anche intellettuale. D’altronde “Afrikitalia.it” – prosegue l’imprenditore del Camerun – è un servizio di utilità pubblica perché rappresenta un ponte internazionale tra Africa e Italia. Ciò che si racconta in questo web non lo si trova in nessun’altra parte d’Italia, ma il progetto non può sopravvivere se c’è indifferenza. Le idee ci sono, perché ho già dato il via ad una web tv per servizi on demand e, prossimamente, lavorerò ad un magazine semestrale per dare più peso e visibilità anche agli sponsor che vorranno sostenere Afrikitalia>.

Mbede, da quattro anni in Italia, un’esperienza di due a Roma, una laurea in giornalismo nel suo Paese e rifugiato politico dal regime dittatoriale (<il Camerun è la nazione più corrotta al mondo>, dice Jean) inizia a lavorare per una <piccola web-tv proprio in Lombardia promossa da Claudio Martelli, ex Ministro della Giustizia. Poi i fondi sono venuti meno, e così con la chiusura della redazione si sono “chiusi” anche i miei sogni>.

Però, nell’aprile 2012 ecco la voglia di “riscattarsi” e riprendere in mano il destino per dare valore alle esperienze di una vita: in Camerun era addetto stampa della nazionale di calcio e conduttore Tg.
Così, <ho inaugurato “Afrikitalia.it” nel maggio del 2012 all’Università della Sapienza di Roma>, prosegue il giovane <e a breve si terrà un evento proprio a Gallarate per far conoscere questo progetto agli imprenditori e ai cittadini della provincia di Varese. Vorrei tanto che questo territorio vivesse dal di dentro l’esperienza di “Afrikitalia.it”, perché non si tratta solo di un sito web che dice del mondo africano ma anche di un contenitore nel quale gli imprenditori si incontrano e si conoscono. Vorrei tanto che la gente capisse, perché questo progetto non fa ancora il 2% di quello che potrebbe veramente fare>.
I testi di “Afrikitalia.it” sono in lingua italiana, francese e inglese e uno fra i principali obiettivi del sito è quello, come afferma Jean, <di diffondere storie di successo, mettere on-line i desideri della comunità africana, raccontare dei tanti operatori volontari italiani presenti in quelle terre e aprire sempre nuovi contatti con gli imprenditori africani e italiani. Perché potrebbero esserci tante occasioni imprenditoriali anche in Africa: penso al gas, ai trasporti, all’agricoltura. Unendo le forze, e le idee, potrebbero nascere buone cose>.
E’ per questo motivo che “Afrikitalia.it” potrebbe essere importante anche per il territorio della provincia di Varese: <Alla rubrica dedicata al mondo imprenditoriale, fa eco quella che ospita – a rotazione – le chiacchierate con gli ambasciatori italiani in Africa e quelli africani presenti nel nostro Paese: per prendere confidenza con culture diverse ma, anche e soprattutto, per potersi trovare su un terreno comune e parlare di futuro>.

Lo stesso che Mbede ha trovato a Gallarate e che non vuole gli sfugga tra le mani.


Afrikitalia.it
Piazza Risorgimento 14
Gallarate (Va)
tel. 327 8510899
www.afrikitalia.it
jcmbede@afrikitalia.it
jcmbede@hotmail.com

TORNA SU