Cerca:
Home A “scuola” d’impresa

A “scuola” d’impresa

Orientamento scolastico e analisi delle professionalità e delle mansioni più cercate dalle Pmi e dalle aziende artigiane – presentata poco tempo fa dall’Ufficio Studi di Confartigianato Imprese Varese – corrono sullo stesso binario. Perché è importante comunicare ai giovani che ci sono figure professionali sulle quali le imprese scommettono. E che è bene prepararsi per ciò che chiede il mercato. Scegliere un percorso di studi agganciato alla reale domanda di lavoro da parte delle imprese, quindi, è ciò che si deve fare.

Gli obiettivi
Il progetto dell’orientamento scolastico è organico, articolato, sistematico e di lungo periodo. Per:

  • Avvicinare il mondo della scuola a quello produttivo, favorendo l’interazione tra i due sistemi.
  • Fornire ai giovani le informazioni per una scelta consapevole del percorso scolastico e, poi, formativo e professionale.
  • Aiutare l’incontro di domanda e offerta di lavoro.
  • Costruire una rete stabile di soggetti in costante comunicazione tra loro – scuola, famiglie, imprese, enti di formazione e orientamento, associazioni di categoria – per potersi confrontare e crescere insieme.
  • Sostenere l’importanza dell’alternanza scuola-lavoro.

Gli imprenditori a scuola
I giovani – delle medie inferiori e delle superiori – possono superare le difficoltà di una scelta decisiva per il loro futuro attraverso le parole di chi ha esperienza e saperi sulle spalle. Di chi racconta l’impresa, perché la conosce e la fa ogni giorno. E’ per questo che la nostra Associazione mette in contatto, fra loro, studenti e imprenditori facendoli incontrare direttamente in aula.

L’impresa delle meraviglie
Gli imprenditori coinvolti nel progetto dell’orientamento, rientrano ne “L’impresa delle meraviglie”, rubrica presente su www.asarva.org e in Artigiani Oggi/Obiettivo Professionalità. Qui si raccolgono le eccellenze imprenditoriali del nostro territorio, impegnate tanto nella produzione quanto nei servizi, per trasferire entusiasmo, passione e conoscenza ai ragazzi. Si tratta, in pratica, di avventure imprenditoriali diverse fra loro ma tutte, ugualmente, in grado di essere inserite in un contesto di vita.

TORNA SU