Cerca:
Home Il Comune di Uboldo sostiene imprese e disoccupati

Il Comune di Uboldo sostiene imprese e disoccupati

lavoratoriIl Comune di Uboldo ha lanciato un’ iniziativa anticrisi per sostenere le imprese e favorire l’inserimento nel mondo del lavoro di cittadini uboldesi disoccupati tra i 30 e i 64 anni. Sono stati stanziati 6.000 euro per il 2014 e 10.000 euro per il 2015.

In pratica all’imprenditore che accoglie un tirocinante – per almeno quattro ore al giorno a 400 euro al mese per sei mesi, il Comune rimborserà 200 euro mensili.

Possono essere assunti con questa formula i cittadini residenti a Uboldo, inoccupati e disoccupati, di età compresa tra 30 e 64 anni con Isee non superiore a 8.148 euro nel 2014, che abbiano comunicato la loro disponibilità all’Ufficio Servizi Sociali del Comune (che provvederà a trasmettere il nominativo allo Sportello Lavoro).

Le aziende con sede in Uboldo o nei comuni vicini disponibili ad accoglierli riceveranno l’incentivo di 200 euro al mese per sei mesi, rinnovabile per altri sei mesi e dovranno corrispondere un compenso mensile netto pari a 400 euro. L’incentivo è la stesso anche nel caso in cui l’azienda decida di far durare il tirocinio più ore giornaliere.

Bando Dote Comune Uboldo (PDF)

Le imprese interessate possono rivolgersi per tutte le informazioni e l’assistenza a

Laura Bianchi – laura.bianchi@asarva.org – tel. 0332 256442
Michele Sgarra – michele.sgarra@asarva.org – tel. 0332 256312

TORNA SU