Cerca:
Home Dal cacciavite al tablet: ne parliamo con Dario Di Vico

Dal cacciavite al tablet: ne parliamo con Dario Di Vico

INVITO-LIBRO-DI-VIC-620x110

Un libro che parla di impresa e del rischio di perderla, per sempre. Dario Di Vico è editorialista e inviato del Corriere della Sera e si occupa di economia reale; Gianfranco Viesti, invece, insegna Economia Internazionale all’Università di Bari. Insieme hanno scritto “Cacciavite, Robot e Tablet” per chiedere una politica industriale che sia forte, moderna, tempestiva e mirata per questi tempi di cambiamento dove l’attenzione a chi “fa impresa” è più che mai necessaria.

Dal cacciavite al tablet: come cambia l’impresa
6 febbraio 2015 – Ore 18.30
Faberlab, viale Europa 4A, Tradate

Non una semplice presentazione, ma un viaggio tra il racconto/analisi di un giornalista e di un economista e due imprenditori che hanno messo in pratica ciò che dice il titolo del libro: il passaggio dal cacciavite al tablet (per il robot ci si sta attrezzando) che oggi decreta il successo di quelle imprese che hanno deciso di cambiare.

Creatività, idee, manualità ma anche buonsenso e coraggio, perché, secondo Di Vico e Viesti, “in Italia si grida e si lanciano slogan, invece sarebbe meglio ragionare per fare crescere le imprese, mettere più laureati nelle aziende, puntare sull’innovazione e andare di più all’estero. Insomma, il mondo è vario e i capitalismi sono tutti diversi: l’Italia deve assomigliare a sè stessa, ma meglio”.

Intervengono:

  • Davide Galli – Presidente Confartigianato Imprese Varese
  • Dario Di Vico – Autore del libro “Cacciavite, Robot e Tablet
  • Alessio Travetti – Travetti Srl
  • Simone Maccagnan – Gimac

Modera: Michele Mancino, vicedirettore di Varesenews

Per informazioni
Davide Ielmini – davide.ielmini@asarva.org– 0332 256290

Per partecipare compila il modulo qui sotto.

TORNA SU