Cerca:
Home Occupazione: la “dote” per persone con disabilità

Occupazione: la “dote” per persone con disabilità

disabilita_lavoroPer promuovere l’inserimento e il reinserimento occupazionale delle persone con disabilità  Regione Lombardia ha approvato la “Dote Impresa – Incentivi all’assunzione di persone con disabilità”.

L’iniziativa riconosce un incentivo economico una tantum a favore dell’impresa che assume, o utilizza in regime di somministrazione, una persona in possesso dei requisiti stabiliti.

Destinatari

Sono destinatari degli interventi le persone con disabilità, di età compresa tra i 16 ed i 64 anni, residenti o domiciliati in Lombardia e in possesso del Verbale di invalidità civile rilasciato dagli enti competenti, che attesti i requisiti di cui all’art. 1 della legge 68/1999.

In particolare, accedono:

  1. Persone con disabilità disoccupate o inoccupate iscritte negli elenchi del Collocamento Mirato Disabili della Lombardia alla data di sottoscrizione del rapporto di lavoro, con una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45% (per gli invalidi del lavoro superiore al 33%);
  2. Giovani dai 16 fino a 29 anni compiuti che abbiano conseguito un titolo di studio di qualunque ordine e grado da non oltre 12 mesi dalla sottoscrizione del rapporto di lavoro, con una riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%.

Tipologie di rapporto di lavoro

Sono ammesse all’incentivo le seguenti tipologie:

  • le assunzioni con contratto di lavoro di tipo subordinato a tempo indeterminato odeterminato, avvenute successivamente alla data di pubblicazione del presente avviso;
  • le assunzioni con contratto di lavoro di tipo subordinato a tempo indeterminato o determinato, avvenute antecedentemente alla data di pubblicazione dell’Avviso e comunque successivamente al 01/01/2014 e che risulteranno attive presso lo stesso datore di lavoro alla data del 31/08/2015 (in tal caso il beneficio è riconosciuto a titolo di contributo per le spese di funzionamento connesse al rapporto di lavoro nel periodo successivo alla presentazione della domanda);
  • le prestazioni lavorative in regime di somministrazione (il beneficio è dell’impresa utilizzatrice).

Non sono ammissibili le seguenti forme contrattuali:

  • lavoro a progetto / collaborazione coordinata e continuativa,
  • lavoro occasionale – lavoro accessorio,
  • lavoro o attività socialmente utile (lsu – asu),
  • lavoro autonomo nello spettacolo,
  • contratto di agenzia,
  • associazione in partecipazione,
  • lavoro intermittente/a chiamata (job on call).

Valore dell’incentivo

L’incentivo è graduato in relazione alla percentuale di invalidità e alla tipologia/durata del contratto di lavoro o della missione in somministrazione e varia da un minimo di 2.500 a un massimo di 16.000 euro.

Percentuale di invalidità Tempo indeterminato Tempo determinato
3 mesi Oltre 3 mesi e fino a 6 mesi Oltre 6 mesi
33/67 12.000 2.500 4.500 9.500
68/79 15.000 3.000 6.000 11.000
80/100 16.000 4.000 7.000 12.000
 (*) per le aziende del settore di produzione primaria di prodotti agricoli, ai sensi del Regolamento (UE) n.1408/2013, il valore dell’incentivo non può superare il massimale di €15.000

Modalità di presentazione domanda da parte dell’impresa

La domanda di incentivo all’assunzione deve essere presentata esclusivamente per mezzo del sistema informativo regionale SiAge raggiungibile all’indirizzo: www.siage.regione.lombardia.it a partire dalle ore 12.00 del 28 aprile 2015 e comunque entro le ore 17 del 1° febbraio 2016. Le richieste di contributo per i contratti sottoscritti precedentemente alla pubblicazione dell’Avviso dovranno pervenire entro e non oltre le ore 17.00 del 31 agosto 2015.

Modalità di richiesta chiarimenti e informazioni

Per richiedere informazioni preliminari sull’Avviso è possibile rivolgersi a:

  •  Spazio Regione presenti nelle Sedi territoriali di Regione Lombardia (STER)
  •  i servizi del Collocamento Mirato Disabili delle Province lombarde

A seguito della presentazione della domanda di incentivo, tutte le comunicazioni e le richieste di chiarimento/approfondimento inerenti il presente Avviso verranno gestite attraverso “Cruscotto Lavoro”. “Cruscotto Lavoro” è una piattaforma collaborativa che permette di agevolare lo svolgimento quotidiano delle pratiche operative, di ottenere informazioni tempestive, di interagire in maniera semplificata e diretta con la Direzione Generale Istruzione Formazione e Lavoro.

Le imprese, dopo la presentazione della richiesta di incentivo sul sistema informativo, riceveranno le credenziali di abilitazione all’utilizzo di “Cruscotto Lavoro” per poter accedere alle informazioni aggiornate ed inoltrare eventuali richieste di chiarimento/approfondimento.

Per problemi tecnici sul sistema informativo o dovuti al mancato recupero delle credenziali (nome utente e/o password) scrivere esclusivamente a: siage@regione.lombardia.it.

Per informazioni rivolgersi agli operatori amministrazione del personale in tutte le sedi.

TORNA SU