Cerca:
Home Un concorso per non dimenticare ed esaltare l’arte del ferro battuto

Un concorso per non dimenticare ed esaltare l’arte del ferro battuto

Schermata 2015-07-02 alle 11.37.56

Un concorso internazionale per non dimenticare. È quello indetto da Confartigianato Imprese Vittorio Veneto dal suggestivo titolo “Prima Linea” e che si rivolge a tutti quegli artigiani e imprese artigiane che hanno fatto del ferro battuto il loro linguaggio espressivo e la loro arte. Un “percorso a tappe” che vuole ripercorrere i quattro fatidici anni della Prima Guerra Mondiale (l’Italia entrò nel conflitto un anno dopo rispetto alle altre nazioni europee, nel 1915 ndr.) dando a ogni anno un tema del concorso.

“Lo scopo principale dell’iniziativa – si legge ancora sul sito – è quello di ri-portare la tradizione e l’arte del ferro battuto nella città di Vittorio Veneto (teatro dell’ultima battaglia tra l’esercito Italiano e quello austroungarico ndr.), un tempo punto di riferimento per questa lavorazione, in quanto legata alla fabbricazione delle armature e delle armi per la Serenissima e perché qui si teneva (fino al 2008) la manifestazione FABER. La Grande Guerra diviene così il pretesto per farla risaltare e darle ulteriore sviluppo. Inoltre, richiamando pubblico ed appassionati, la volontà può creare un indotto economico che porta benefici alla città e ai suoi abitanti: si possono creare collaborazioni e sinergie con le strutture ricettive della città e del territorio limitrofo costruendo delle “reti” che potrebbero essere utilizzate anche in altre occasioni”.

Per partecipare al bando di concorso c’è tempo fino al 15 luglio prossimo. Le opere presentate dovranno essere inedite e potranno essere sia in stile tradizionale che contemporaneo. Si darà particolare attenzione alle opere ideate e realizzate da artigiani e designer under 40 e/o in collaborazione con altre aziende (anche di tipologie diverse) e tra azienda e designer. La mostra con le opere selezionate verrà allestita presso il Museo della Battaglia di Vittorio Veneto. Le opere esposte potranno essere votate dal pubblico che visiterà la mostra, in loco o attraverso il sito dedicato. A termine dell’esposizione verranno assegnati i seguenti premi:

 · 1° premio PRIMA LINEA 2015, alla miglior opera in ferro battuto € 1500

· 1° premio PRIMA LINEA DESIGN, alla miglior opera di design in ferro battuto € 1000

· Premio PRIMA LINEA – FABER 2.0, alla miglior opera in ferro battuto dedicato agli under 40 € 1000

 Per maggiori informazioni vista il sito www.primalinea.com

TORNA SU