Cerca:
Home Net2Ware, soluzioni in un click

Net2Ware, soluzioni in un click

ph_Roberto Floris

Digitalizzazione e piccole imprese. Due argomenti che, secondo l’ultima analisi commissionata da Google a Doxa, in Italia non sembrano viaggiare alla stessa velocità. Su quattro milioni di piccole e medie imprese infatti solo il 21% delle piccole e il 40% delle medie utilizza software gestionali avanzati (CRM) e solo il 21% dichiara di utilizzare un sistema di Cloud computing. Inoltre solo tre aziende su dieci si avvalgono di un canale di e-commerce per le vendite e solo il 34% è presente su internet con un proprio sito web. Numeri che, se da una parte sono scoraggianti, dall’altra evidenziano i margini d’azione per un’azienda come Net2Ware che offrono alle piccole e medie imprese italiane servizi informatici per migliorare la propria produttività.

Dennis e Davide, quando avete aperto la vostra azienda e qual è il vostro background?
Dennis: «Entrambi proveniamo da esperienze di consulenza informatica per aziende della provincia di Varese e della provincia di Bergamo avendoci vissuto per circa 10 anni. A fine 2010 abbiamo deciso di metterci in società e, come si dice, diventare artefici del nostro destino (sorride)».
Davide: «Aggiungo che lavoravamo come se le aziende per cui facevamo consulenza fossero nostre, quindi tanto valeva aprirne una nostra».

Potete descrivermi la fase iniziali di Net2Ware?
Dennis: «La nostra prima sede è stata un ufficio nel centro di Gallarate. Eravamo noi due e una buona dose di coraggio. Aprire in quel periodo significava andare controcorrente, scommettere su di sé e in effetti, a ripensarci, è stato un bel susseguirsi di emozioni».

Immagino che il primo passo sia stato contattare i vostri ex-clienti “storici”…
Davide: «La cosa più logica da fare all’inizio era guardare nel paniere delle aziende per cui avevamo lavorato negli anni precedenti. Sapevamo di aver lasciato un “buon ricordo”, ma soprattutto eravamo consci di poter offrire un approccio “giovane” e al tempo stesso professionale».

Cosa intendete per “giovane”?
Dennis: «Purtroppo in Italia i processi informatici sono legati a modelli sorpassati, per non dire vecchi. Non solo dal punto di vista tecnologico, basti pensare a quante poche aziende utilizzino il Cloud computing, ma anche di vendita degli stessi. Ecco noi crediamo che servano meno formalismi e più sostanza».

Cosa offre Net2Ware alle aziende?
Davide: «In assoluto consulenza informatica. Offriamo ai nostri clienti implementazione del networking, implementazione della sicurezza, implementazione delle infrastrutture informatiche, comprensione dei processi lavorativi e comprensione del flusso delle informazioni».

Cerchiamo di spiegare meglio. Di solito cosa chiede un’azienda che si rivolge a voi?
Dennis: «Diciamo che noi aiutiamo la piccola o la media azienda a raggiungere i propri obbiettivi utilizzando l’informatica».

Facciamo un paio di esempi. Mi potete descrivere due lavori fatti per vostri clienti?
Davide: «Be’ per un’azienda importante, presente in tutta Italia, abbiamo implementato una rete di circa 200 punti vendita in un ambiente virtuale unico (cioè centralizzando tutti i servizi informatici tramite Cloud ndr.). Per un’altra azienda invece abbiamo fornito un servizio omni-comprensivo di ITAAS».

Prego?
«Sostanzialmente abbiamo fornito l’erogazione a canone fisso e mensile di tutto ciò che riguarda la parte informatica. Dai programmi gestionali ai server, fino alla manutenzione e all’assistenza tecnica. Insomma un pacchetto completo di tutti i servizi che offriamo».

Quanti siete in Net2Ware?
Dennis: «Oggi siamo in dieci tra tecnici, amministrazione, commerciale e telemarketing».

E quante aziende seguite?
Dennis: «Indicativamente duecento, sparse in tutt’Italia».

Credete che la sensibilità da parte delle aziende nei confronti della digitalizzazione (dalla tecnologia Cloud fino all’e-commerce) si sia alzata negli ultimi tempi?
Dennis: «I temi legati alla digitalizzazione non sono praticamente percepiti dalle aziende. Molto probabilmente i vantaggi legati alla de-materializzazione dei documenti non sono nemmeno avvertiti come tali dalle aziende che non li sentono come reali esigenze di semplificazione ed efficienza. Inoltre la tecnologia Cloud è percepita come “remotizzazione” di documenti e servizi, mentre invece è un servizio ritagliato su misura del cliente, cioè: “pago quello che utilizzo quando lo utilizzo”».

In Net2Ware avete inaugurato anche un coworking. Perché?
Davide: « Il nostro obbiettivo è quello di crescere e per farlo c’erano due possibilità: o cambiare sede ogni anno, o trovare una sede potenzialmente definitiva e sfruttare tutti gli spazi. Abbiamo optato per la seconda strategia e per questo abbiamo deciso di avviare un’esperienza di coworking».

Perché un’azienda o un libero professionista dovrebbe affittare una delle vostre scrivanie o ufficio?
Davide: «Be’, mettiti nei panni di un’azienda alle prime armi. Se vuoi aprire hai una serie di spese non indifferenti. Noi in una volta sola mettiamo a disposizione arredamento, elettricità, Adsl, metano, pulizie e servizio reception. Un pacchetto completo in sostanza».

Mi avete detto che volete ingrandirvi, avete intenzione di assumere nel prossimo futuro?
Dennis: «Di sicuro nel 2016 aumenteremo il nostro organico».

Ad oggi, riguardando indietro quali sono state le difficoltà a cui due giovani imprenditori come voi sono andati incontro?
Dennis e Davide: «Di sicuro al primo posto mettiamo l’accesso al credito. All’inizio ci siamo autofinanziati, poi quando le banche hanno capito che stavamo in piedi da soli hanno capito che eravamo affidabili e hanno iniziato a finanziarci. Poi aggiungiamo l’assenza totale di supporto da parte delle istituzioni. Milano in questo è un più avanti, mentre in provincia di Varese persiste una situazione di difficoltà. Tuttavia non ci piace piangerci addosso e siamo qui anche perché crediamo nelle potenzialità di questo territorio».


 

Net2Ware
Via dell’industria 20, 21018 Sesto Calende (VA)
tel. 0331.701104
fax. 0331.1989999
mobile. 3332380872
www.net2ware.com

TORNA SU