Cerca:
Home Magazzini Aperti anche a Varese

Magazzini Aperti anche a Varese

Magazzini Aperti, l’iniziativa nata dalla collaborazione tra Regione Lombardia e Piattaforma Sistema Moda, ha fatto tappa a Varese.
La giornata di presentazione del progetto si è svolta a Ville Ponti, mercoledì 25 novembre, davanti alle scuole del territorio.
A introdurre gli argomenti, oltre alle principali cariche istituzionali di Regione Lombardia, alcuni tra i brand più noti della provincia come Paul & Shark e Yamamay. Presenti anche le università locali e le associazioni di rappresentanza della provincia.

 

Il progetto ha come obbiettivo quello di sostenere gli studenti e i fashion designer di 16 scuole di moda italiane, permettendogli di rifornirsi a prezzi agevolati nei magazzini delle imprese del settore tessile, abbigliamento e accessori che aderiscono all’iniziativa.
Un’idea che, come ricordato dagli organizzatori, ha il vantaggio di far conoscere le aziende ai loro futuri professionisti, ma soprattutto di aprirsi alla creatività e all’innovazione giovanile, facendo così crescere la propria competitività.

IMG_2302Un vantaggio questo rimarcato anche da Confartigianato Imprese Varese presente all’incontro e da Maria Grazia Scianna, imprenditrice bustocca che ha sottolineato (guarda il video sopra) l’importanza della collaborazione tra imprese e scuole per il rilancio del settore a tutti i livelli.

I numeri del progetto. Magazzini Aperti ha già coinvolto 36 aziende, quattro nella nostra provincia, e circa 300 studenti, spingendo i promotori del progetto ad allargare il cerchio a tutto il territorio lombardo (al momento le scuole di moda coinvolte a livello regionale sono tutte milanesi).

Un impegno che ci auguriamo venga rispettato, dato il grande interesse dimostrato dalle scuole professionali della nostra provincia presenti all’incontro e che potrebbe essere allargato alle tante piccole e medie imprese del territorio impegnate sul fronte della tessitura, un comparto che, stando ai dati elaborati dal Sistema Moda Italia, ha generato nel solo 2014 un fatturato pari a 8 miliardi di euro, con un aumento del 3,3% rispetto all’anno precedente.

TORNA SU