Cerca:
Home Al via il bando Design Competition Creatività

Al via il bando Design Competition Creatività

Conferenza-Design-

Anche quest’anno Regione Lombardia rinnova il bando Design Competition Creatività 3, un’iniziativa nata con la collaborazione dell’ente, Unioncamere Lombardia e ADI – Associazione per il Disegno Industriale e Fiera Milano. Il progetto si rivolge a giovani designer e a imprese operanti in settori diversi, che sono accomunate da una visione design oriented e da una strategia di gestione che sfrutta il design come leva primaria per innovare e competere sul mercato.

Clicca qui per vedere i prodotti realizzati nell’edizione 2015

OBIETTIVI
Fornire ai designer emergenti un percorso agevolato per acquisire visibilità all’interno del settore e, più in generale, per ottenere un riconoscimento pubblico abbattendo quelle barriere che nelle fasi iniziali della carriera possono ostacolarne l’ingresso nel mondo del lavoro;
Tradurre idee innovative sviluppate da giovani designer in concrete idee di business e in prodotti ingegnerizzabili e commercializzabili, attraverso il coinvolgimento delle imprese di produzione del settore e con il supporto di designer professionisti nel ruolo di tutor;
Creare una più ampia percezione del valore del design tra le imprese e sostenere l’innovazione design-driven all’interno delle imprese, fornendo loro idee di design che fungano da stimolo per lanciare nuovi prodotti sul mercato

L’iniziativa Design Competition Creatività3 prevede due bandi:
un bando dedicato ai giovani designer e mirato a selezionare nuove idee progettuali;
un bando per la ricerca di imprese interessate a realizzare il prototipo delle idee progettuali dei giovani designer.

TEMA
Il tema del progetto è “Creatività3” declinato in tre ambiti di sviluppo: living, kids e outdoor. L’idea progettuale deve essere pensata per la produzione di un prototipo che possa essere riposto in un imballo della dimensione massima di un metro cubo.

REQUISITI DESIGNER

  • età inferiore ai 35 anni
  • titolo di studio nell’ambito del design, architettura e ingegneria (almeno uno tra questi)
  • diploma in corsi di durata quinquennale o in corsi professionalizzanti post-diploma di durata almeno triennale
  • laurea triennale o magistrale o dottorato di ricerca
  • iscritti agli ultimi due anni della laurea magistrale
  • residenti in Lombardia o frequentanti/aver frequentato e completato corsi di studio presso istituti o università lombarde
  • non aver partecipato a più di una edizione di DECÒ/Design Competition
  • aver firmato a proprio nome il design di massimo un prodotto commercializzato o in corso di commercializzazione

REQUISITI IMPRESE

  • Micro, Piccole e medie imprese (MPMI) con codice di attività manifatturiero (ATECO 2007, lettera C) che abbiano sede legale o operativa in Lombardia
  • abbiano un sito web aziendale
  • risultino attive e in regola con il pagamento del Diritto Camerale
  • non si trovino al momento della presentazione della domanda di partecipazione al bando in stato di liquidazione o scioglimento e non siano sottoposte a procedure concorsuali

FASI PRINCIPALI

  1. Selezione di un massimo di 40 idee progettuali dei giovani designer da parte di un Comitato Tecnico di Valutazione.
  2. Manifestazione di interesse da parte delle imprese interessate a realizzare i prototipi delle idee progettuali.
  3. Abbinamento tra impresa e idea progettuale.
  4. Collaborazione tra designer e impresa per la realizzazione del prototipo dell’idea progettuale, attraverso l’affiancamento di un designer professionista (tutor).
  5. Realizzazione di un catalogo di progetto. Esposizione dei prototipi realizzati in occasione della fiera Homi di settembre 2016.

RISORSE
Il contributo a disposizione delle imprese per la realizzazione del prototipo è di massimo 10.000 euro, per un ammontare complessivo di 400mila euro.

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Le domande di candidatura di Designer e Imprese possono essere presentate dall’11 gennaio 2016 al 18 febbraio 2016, scaricando e compilando le domande allegate. Le domande dovranno essere inviate con PEC (posta elettronica certificata) all’indirizzo PEC di Unioncamere Lombardia ctt1@legalmail.it.

INFORMAZIONI
Per ricevere informazioni e chiarimenti sui contenuti dei bandi, sulla modulistica e sulla presentazione della domanda, è possibile scrivere, dal 7 gennaio 2016, una e-mail a Unioncamere Lombardia: bandoicc@lom.camcom.it.
TIPOLOGIA: Agevolazioni
SCADENZA: Temporale
DATA DI PUBBLICAZIONE: 22-12-2015
DATA CHIUSURA: 18-02-2016

TORNA SU