Cerca:
Home Design e innovazione: il futuro ha bisogno di te!

Design e innovazione: il futuro ha bisogno di te!

Next_risorse_fotografiche1Usciamo dalla tradizione ed entriamo in un nuovo mondo con Next Design Innovation (qui la Presentazione_NEXT). Progettisti, designer e innovatori – laureati, laureandi, diplomati – under 35 che già gravitano intorno al mondo dei Fablab (Faberlab è pienamente coinvolto) accendete i cervelli e preparatevi: il bando promosso dalla Regione Lombardia con il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano attuato dal suo makerspace Polifactory, fa per voi.

Il bando (qui il Bando partecipazione)
Avete ancora tempo: fino al 31 dicembre 2015 ci si può iscrivere su www.nextdesigninnovation.it./bando per presentare la propria idea – come singoli o anche come gruppo – e vederla realizzata in un prodotto appetibile per il mercato in un percorso che comprende l’implementazione dell’idea, la prototipazione e la messa in scena durante la prossima Design Week di Milano. Attenzione: Next Design Innovation non è stato pensato per progetti visionari e futuristi, ma per qualcosa che nasce dalla relazione tra design e tecnologie emergenti per soddisfare i nostri nuovi bisogni di cittadini.

Finalità
Next Design Innovation integra il tradizionale meccanismo delle design competition con un nuovo processo di sostegno che incoraggia la collaborazione “peer-to-peer”, la multidisciplinarietà e la sperimentazione nei processi di fabbricazione degli artefatti. Con una ricerca inattesa, ovvero non guidata dai brief delle imprese. Ha come principale obiettivo di favorire la preincubazione di giovani talenti, materializzandone le idee innovative e incentivando nuovi processi progettuali e metodi di fabbricazione sperimentali.

Un nuovo modo di pensare il mondo
Per intenderci: “Il bando Next Design Innovation – fanno sapere da Polifactory – prende in considerazione l’evoluzione delle merci più tradizionali del Made in Italy – i beni per la casa e per la persona – con l’idea di esplorare nuovi scenari d’uso e di integrare il design e le tecnologie emergenti, ragionando sia su quelle che stanno dentro agli oggetti che su quelle che servono per produrli. Il bello del bando è proprio questo: re-inventare, studiare, proporre idee che riescano a disegnare nuovi scenari e che sappiano andare al di là del tradizionale modo di fare design o della pura innovazione tecnologica”. Non è un caso che tra i temi proposti – new household tools and appliances, interactive furniture and lighting, wearable and fashion, new tools and devices for smart cities e smart vehicles for smart mobility – l’argomento più interessante sia quello legato ai mezzi di trasporto. “Non quelli motorizzati – concludono dal Polifactory – ma quelli che oggi stanno cambiando il modo di muovere le cose e le persone: bicicletta, monopattino, droni per la geolocalizzazione”.

Cosa fare
Insieme alla compilazione della domanda (download da: www.nextdesigninnovation.it/bando), le candidature devono pervenire a: sviluppo_economico@pec.regione.lombardia.it, entro il 31/12/2015.
Per maggiori informazioni: www.nextdesigninnovation.it, polifactory@polimi.it

TORNA SU