Cerca:
Home Proroga detrazione per efficienza energetica 65%

Proroga detrazione per efficienza energetica 65%

La Legge di Stabilità conferma la detrazione per interventi di efficienza energetica al 65% fino al 31.12.2016.

Per le spese sostenute dal 1.01.2016 al 31.12.2016 per interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali, alcuni soggetti che si trovano nella “no tax area”, in luogo della detrazione possono optare per la cessione del corrispondente credito ai fornitori che hanno effettuato i predetti interventi, con modalità da definire con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate. Si tratta di:
– titolari di reddito di pensione non superiore a € 7.500,00, di redditi di terreni non superiori a € 185,92 e dell’abitazione principale con le relative pertinenze;
– titolari di lavoro dipendente e assimilati con reddito complessivo non superiore a € 8.000,00 ovvero a € 4.800,00.

  • Le detrazioni per interventi di efficienza energetica sono usufruibili anche dagli Istituti autonomi per le case popolari (Iacp), comunque denominati, per le spese sostenute, dal 1.01.2016 al 31.12.2016, per interventi realizzati su immobili di loro proprietà adibiti ad edilizia residenziale pubblica.
  • Le detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica si applicano anche alle spese sostenute per l’acquisto, l’installazione e la messa in opera di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento o produzione di acqua calda o di climatizzazione delle unità abitative, volti ad aumentare la consapevolezza dei consumi energetici da parte degli utenti e a garantire un funzionamento efficiente degli impianti. Tali dispositivi devono:
    – mostrare attraverso canali multimediali i consumi energetici, mediante la fornitura periodica dei dati;
    – mostrare le condizioni di funzionamento correnti e la temperatura di regolazione degli impianti;
    – consentire l’accensione, lo spegnimento e la programmazione settimanale degli impianti da remoto.

Per informazioni rivolgersi agli assistenti fiscali presso le nostre sedi.

TORNA SU