Cerca:
Home La fabbricazione digitale: quali opportunità per imprese, architetti e designer?

La fabbricazione digitale: quali opportunità per imprese, architetti e designer?

volantino_architetti_def-01“La fabbricazione digitale” è il tema del workshop in programma

giovedì 23 giugno dalle 17.30 alle 20.30
al Faberlab (Viale Europa $/A – Tradate

Sarà l’occasione per capire come il “Digital manufacturing” e la creazione di modelli e prototipi con nuove tecnologie combinate con l’elettronica e l’informatica, permetta di creare oggetti interattivi aumentando le possibilità di realizzare sistemi, prodotti e servizi innovativi.

Il relatore d’eccezione sarà Massimo Bianchini, Designer, PhD in Design e ricercatore presso il Dipartimento di Design del Politecnico di Milano.  Bianchini si  occupa di design e cambiamento dei modelli di produzione. È lab manager a Polifactory – Il makerspace – Fab Lab del Politecnico di Milano. È docente presso alla Scuola del Design del Politecnico di Milano dove insegna design per la micro e autoproduzione. 

Il workshop è realizzato in collaborazione con l’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Varese ed è valido per il rilascio di  3 credito formativi validi per il triennio 2014/2016. 

Programma

Parte 1 – progettazione e cambiamento dei modelli di produzione.

Quali sono i driver e le tendenze che guidano il cambiamento di paradigma nei processi creativi-fabbricativi.

  • Deindustrializzazione
  • Cambiamento dei modelli di uso e consumo dei prodotti
  • Paradigmi della personalizzazione dei prodotti e dell’innovazione guidata dagli utenti
  • Lo sviluppo delle tecnologie per la fabbricazione digitale
  • Le piattaforme digitali di servizi per la progettazione e la manifattura

Parte 2 – Nuovi modelli di progettazione: dall’open source ai sistemi generativi

La filosofia open source

  • Design e architettura open source
  • Design e architettura generativa
  • Piattaforme per lo sharing e collaborazione progettuale  

Parte 3 – Le nuove figure di progettisti-produttori

I designer che fanno impresa, i maker che fanno comunità.

Parte 4 – I sistemi e i contesti emergenti della micro e autoproduzione

Micro, autoproduzione e la produzione distribuita. 

Parte 5 – Il ruolo delle tecnologie digitali nello sviluppo dei progetti

L’influenza delle tecnologie integrate e della fabbricazione digitale nello sviluppo dei progetti.

Parte 6 – Casi di micro e autoproduzione (dai materiali alle tecnologie, dai prodotti ai servizi)

Raccontiamo alcuno tra i 100 diversi casi, e oltre, di progetti sviluppati da designer e architetti.

L’incontro è libero e aperto a tutti. Per partecipare compilare il modulo qui sotto.

TORNA SU