Cerca:
Home Job Talent, volti, obiettivi e prospettive della nuova Rete del lavoro

Job Talent, volti, obiettivi e prospettive della nuova Rete del lavoro

JOB TALENT: CONOSCERE I BISOGNI, FAR CRESCERE I TALENTI, RILANCIARE L’ECONOMIA
In un momento in cui il quadro economico nazionale rileva timidi segnali di ripresa, diventa fondamentale per le imprese del territorio incrementare offerta produttiva e competitività anche attraverso l’innesto di professionalità nuove e rispondenti ai bisogni contingenti e di lungo respiro.

Per questo motivo Confartigianato Imprese Varese, con l’intera rete Confartigianato regionale, ha scelto di puntare su Job Talent, un portale che consente l’accesso semplice e immediato alla rete di servizi per il lavoro rivolta a imprenditori, persone in cerca di occupazione e scuole.

«Tre pilastri dell’economia sui quali poggiare la ripresa e la ripartenza del territorio» dice il presidente di Confartigianato Imprese Varese, Davide Galli.

Una scelta di responsabilità, un investimento per il futuro: «In qualità di associazione di rappresentanza e di azienda di servizi, conosciamo da sempre i bisogni e le esigenze delle imprese, ne seguiamo la crescita, le accompagniamo nello sviluppo, le guidiamo nella riqualificazione, nella formazione e nella responsabilizzazione sociale e ambientale – aggiunge il direttore generale Mauro Colombo – Mettere queste conoscenze al servizio del lavoro significa credere e investire nell’economia, nel territorio e sui giovani».

Job Talent riunisce, infatti, progetti già avviati sul fronte occupazionale e formativo da Confartigianato Imprese Varese, a cominciare da Ife (Imprese Formative di Eccellenza), passando per la ricerca e selezione del personale, per arrivare alla palestra di formazione permanente di Busto Arsizio (VersioneBeta, lanciata poco meno di un anno fa). E, di questi progetti, rappresenta il rafforzamento e l’evoluzione, in un’ottica di attenzione ai bisogni delle imprese, alle aspettative dei lavoratori e alla sinergia con le scuole (percorsi di alternanza scuola-lavoro, dialogo permanente per la definizione di percorsi curricolari adeguati ai bisogni occupazionali del territorio).

«Assumere un dipendente, per un’impresa di piccole dimensioni, significa fare un investimento su sé stessa e sul futuro di grande importanza: per questo scegliere la persona giusta non è solo importante, ma indispensabile» prosegue Colombo.

La conoscenza dell’impresa, l’ascolto dell’imprenditore e dei suoi bisogni, l’accompagnamento in eventuali nuovi processi o mercati, sono il primo tassello per l’accostamento del talento giusto all’azienda giusta. Il successivo processo di analisi di candidati e competenze permette di intrecciare bisogni e aspettative. Il tutto grazie alle professionalità già attive all’interno di Confartigianato.

E superando le difficoltà di molte aziende nella ricerca della persona giusta per il posto giusto. La bussola di Job Talent – “dentro” il quale operano tutor appartenenti alle singole Confartigianato lombarde – orienta, riduce i tempi e azzera il rischio di errore.

La scelta di attivare Job Talent in questo periodo, ovvero a ridosso dell’estate, è dovuta al fatto che un’assunzione effettuata in questo momento garantisce la piena operatività del neo addetto entro settembre, considerato dalla maggior parte delle imprese il mese della ripresa e dell’avvio di eventuali nuovi progetti.

In questo senso diventano decisivi e sfidanti anche i percorsi di alternanza scuola-lavoro estivi supportati da Job Talent, così come i tirocini e l’individuazione, non sempre semplice, del tipo di contratto più adatto alla professionalità e alle esigenze aziendali e l’eventuale incentivo economico ad esso legato.

«Andare nelle aziende, conoscere gli imprenditori, entrare in empatia con le loro caratteristiche, i loro bisogni e le loro aspettative ci consente di effettuare i successivi colloqui di selezione come se fossimo noi stessi gli imprenditori» spiega Eleonora Paganini, dell’ufficio legale di AreaLavoro. «Questo ci permette di comprendere non solo le competenze professionali ricercate ma anche quelle trasversali, come la capacità di fare squadra, di lavorare in team, di crescere professionalmente e di mettersi in gioco, a beneficio del clima aziendale». Per dare più valore al lavoro e al talento.

LA CARTA D’IDENTITA’

Cos’è: Job Talent è il nuovo portale per i servizi al lavoro di Confartigianato Varese realizzato insieme alla rete di tutte le Confartigianato della Lombardia.

Di cosa si occupa: Professionisti e competenze presenti all’interno di Confartigianato Imprese Varese-AreaLavoro consentono a Job Talent di coniugare alla raccolta e all’incrocio di dati online anche servizi di politiche attive del lavoro ai disoccupati; tirocini di alternanza scuola-lavoro (progetto Ife, Imprese Formative di Eccellenza); esperienze di impresa formativa simulata; affiancamento di scuole e imprese nella stipula di contratti di apprendistato; assistenza dei giovani che intendano avviare un’attività autonoma; accompagnamento delle imprese in percorsi di formazione continua (Versione Beta).

Come si raggiunge: www.job-talent.it (l’accesso alla piattaforma è gratuito) e gli sportelli di AreaLavoro di Confartigianato Varese

Perché fare Rete per il lavoro: Unire le risorse della rete Confartigianato della Lombardia permette a imprese e candidati di poter attingere a un bacino di opportunità e competenze molto elevato sfruttando un unico, semplice e intuitivo canale di accesso.

TORNA SU