Cerca:
Home Regolamento CPR e norma CEI 64-8 V4: dal 1° luglio i nuovi cavi

Regolamento CPR e norma CEI 64-8 V4: dal 1° luglio i nuovi cavi

caviCon la pubblicazione dell’attesa norma CEI 64-8 V4 già in vigore è tutto è pronto per il 1° luglio data di entrata in vigore del Regolamento Prodotti da Costruzione CPR : i cavi installati in qualsiasi tipo di costruzione o opera di ingegneria, per il trasporto di energia o per trasmissione dati, dovranno obbligatoriamente rispondere ai requisiti essenziali di comportamento al fuoco per essere considerati sicuri.

Ricordiamo che il Regolamento CPR riguarda tutti i prodotti fabbricati che vengono installati in modo permanente in edilizia al fine di garantire informazioni affidabili sui prodotti da costruzione in relazione alle loro prestazioni.

La norma CEI 64-8 V4 indirizza in modo unico e univoco progettisti e installatori all’impiego dei nuovi cavi elettrici destinati ad essere incorporati in modo permanente in opere di costruzione o in parti di esse. La Norma CEI 64-8 V4 è destinata a sostituire e/o integrare gli articoli 527.1 “Precauzioni da prendere all’interno di un ambiente chiuso”, 751.04.2.8 “Requisiti delle condutture per evitare la propagazione dell’incendio” e 751.04.3 “Prescrizioni aggiuntive per gli ambienti di cui in 751.03.2” della Norma CEI 64-8:2012, con validità in parallelo fino al 31 dicembre 2017.

Chi non applica le indicazioni della nuova norma potrà essere sanzionato.

La lunga attesa della CEI 64-8 V4 ha creato non poca incertezza sul mercato ma ha permesso  a tutti gli attori della filiera di poter gestire al meglio i cambiamenti. Quindi:

  • i cavisti non produrranno più cavi ante-CPR per impiego in costruzioni e dal 1 luglio metteranno in commercio solo cavi CPR;
  • installatori e progettisti potranno concludere i lavori già pianificati con data certa ed avviati entro il 30 giugno 2017, mentre dal 1 luglio saranno indirizzati sui nuovi cavi.

Per informazioni
Mario Resta
mario.resta@asarva.org
tel. 0332 256216

TORNA SU