Cerca:
Home CCNL logistica e trasporti: siglato il nuovo contratto

CCNL logistica e trasporti: siglato il nuovo contratto

autotrasporto50

Confartigianato Trasporti e tutte le associazioni di settore insieme a Fit-Cgil, Fit-Cisl e UilTrasporti hanno sottoscritto il rinnovo del CCNL logistica, trasporto merci e spedizione, scaduto il 31 dicembre 2015. Il nuovo contratto sarà in vigore per quattro anni e scadrà il 31 dicembre 2019.

Il CCNL contiene, in particolare, una nuova classificazione del personale e alcune importanti novità tra le quali

  • la settimana mobile e la discontinuità automatica per il personale viaggiante,
  • misure di contrasto dell’assenteismo,
  • la caduta del divieto di utilizzo del lavoro intermittente,
  • il riconoscimento della bilateralità propria del sistema.

Sono state inoltre introdotte misure per favorire l’occupazione e per contrastare il dumping sociale delle imprese estere.

Relativamente all’autotrasporto merci, il nuovo CCNL prevede una specifica sezione per le imprese artigiane che contrattualizza il diritto alle prestazioni della bilateralità artigiana e Sanarti, prevede un contratto a tempo indeterminato con un salario di ingresso per i lavoratori fuori età di apprendistato (oltre i  29 anni) e una nuova normativa del contratto a termine anche per ragioni stagionali.

L’incremento salariale concordato è pari a 108 euro al livello 3S per il personale impiegatizio e operaio e alla nuova qualifica 3B del personale viaggiante con le seguenti decorrenze:
– 25 euro dal 1° febbraio 2018
– 25 euro dal 1° novembre 2018
– 25 euro dal 1° maggio 2019
– 33 euro dal 1° ottobre 2019

A copertura del periodo di vacanza contrattuale è stata definita l’erogazione di un importo a titolo di una tantum pari a 300 euro da erogarsi, ai soli lavoratori in forza al 3 dicembre 2017, in due tranches:
– la prima pari a 200 euro con il cedolino paga di febbraio 2018
– la seconda di 100 euro con il cedolino paga di novembre 2018

Per le imprese artigiane la prima tranche potrà essere divisa su due mensilità (100 euro cadauna) e dunque erogata con le mensilità di marzo e aprile 2018.

TORNA SU