Cerca:
Home Tradizione e Innovazione, ManiMaestre cerca l’artigianato che unisce passato e futuro

Tradizione e Innovazione, ManiMaestre cerca l’artigianato che unisce passato e futuro

chiostro-di-voltorre2Torna, il 24 marzo, la seconda edizione di ManiMaestre, mostra mercato dell’artigianato di qualità dive tradizione e innovazione si incontrano. L’appuntamento, promosso da Coopuf, è in programma dalle 10 alle 20 al Chiostro di Voltorre (comune di Gavirate).

Dal manufatto all’oggetto progettato al computer, dalle mani che creano e trasformano la materia al prototipo di un’idea visualizzata sullo schermo, il mix si preannuncia di grande interesse. L’obiettivo dei promotori è dare visibilità a tutti i talenti creativi che fanno della loro passione un’arte.

Sono ancora aperte le iscrizioni per partecipare come espositori rivolte ad artigiani, designers, stilisti, fotografi e illustratori che, attraverso ricerca e sperimentazione, creano prodotti originali sia come pezzi unici sia in piccola serie. Gli organizzatori si propongono di dare anche adeguato spazio ad antichi mestieri che rischiano di essere dimenticati e che saranno oggetto di workshop e dimostrazioni pratiche, per non perdere la manualità e per trasmettere alle nuove generazioni la giusta conoscenza esperienziale.

Un mercato dedicato quindi all’artigianato tradizionale e a tutte le nuove forme di autoproduzione, con l’obiettivo di favorire scambi e contaminazioni. Una mostra di materiali e tecniche di produzione sostenibili e la riscoperta di vecchi oggetti e scarti a cui dare una nuova vita, per affermare il valore dell’economia circolare. ManiMaestre vuole proporre anche un modo autentico di stare insieme per favorire le relazioni tra le persone. Un luogo dove le creazioni si animano grazie al racconto appassionato degli espositori e dove la pace del lago e la bellezza del Chiostro fanno da scenario anche a buon cibo e spettacoli per grandi e piccoli.

PER INFO E CANDIDATURE: Michele Todisco 339/6177718

TORNA SU