Cerca:
Home Bando “Ies” Impresa eco-sostenibile e sicura, la partenza fa il botto

Bando “Ies” Impresa eco-sostenibile e sicura, la partenza fa il botto

areaimpresa_orrizzontale
 

Bando Ies Regione LombardiaA due giorni dall’apertura sono più di 760 le domande per il bando “IES Lombardia (Impresa eco-sostenibile e sicura)” per un importo di circa quattro milioni e 950mila. Il bando IES, per il quale Confartigianato Artser offre il supporto dei suoi consulenti, è finalizzato a sostenere investimenti innovativi sia per la sicurezza sia per la riduzione dei consumi energetici e dell’impatto ambientale delle micro e piccole imprese commerciali e dell’artigianato.

AREE DI INTERVENTO – Le aree di intervento sono due: la prima (Misura A) prevede finanziamenti per interventi per la sicurezza (ad es. sistemi antifurto, antirapina o antintrusione ad alta tecnologia) o per l’acquisto di dispositivi di pagamento per la riduzione del flusso di denaro contante. La misura B è dedicata alle apparecchiature e agli impianti per la riduzione del consumo energetico e dell’impatto ambientale della loro attività.
«Dall’ascolto delle esigenze reali – ha osservato Alessandro Mattinzoli, Assessore allo Sviluppo Economico di regione Lombardia – nascono misure efficaci: da questi primi risultati emerge un dato inequivocabile. Quando le misure nascono dal confronto con le categorie rispondono alle esigenze vere. Di questo bando i nostri artigiani, le nostre piccole e medie imprese e i nostri commercianti, che lavorano e producono, avevano bisogno».

I DATI PROVINCIA PER PROVINCIA – Per quanto riguarda la misura sulla sicurezza sono arrivate 30 domande da Varese per oltre 110.000 euro; 33 richieste da Bergamo per circa 137.000 euro; da Milano 31 per più di 120.000 euro; 43 da Brescia per quasi 172.000 euro; 16 da Como per più di 63.000 euro, 20 da Lecco per oltre 79.000 euro, 25 da Mantova per oltre 115.000 euro, 22 da Sondrio per più di 72.000 euro, 13 da Monza e Brianza per quasi 41.000 euro, 7 da Cremona per più di 29.000 euro, 1 da Lodi per 3.000 mila euro.

Per quanto riguarda la misura sulla sostenibilità ambientale sono giunte da Varese 72 domande per più di 537mila euro, da Brescia 101 per più di 771.000 euro, da Bergamo 79 per oltre 641.000 euro,  da Milano 54 per quasi 434.000 euro, da Sondrio 50 per circa 390.000, da Como 28 per più di 223.000, da Monza e Brianza 27 per più di 185.000 euro, da Cremona 17 per 130.000, da Lecco 37 per più di 300.000 euro, da Mantova 46 per più di 319.000, 6 da Lodi per 37.000 euro, e 4 da Pavia  per quasi 35.000 euro.

Si ricorda che il contributo a fondo perduto è pari al 50% delle sole spese considerate ammissibili nel limite massimo di 5mila euro per la Sicurezza e di 10mila euro per la Sostenibilità ambientale.

PER TUTTE LE INFORMAZIONI CLICCARE QUI

TORNA SU