Cerca:
Home Chimica, gomma, vetro piccola e media industria: rinnovato il CCNL

Chimica, gomma, vetro piccola e media industria: rinnovato il CCNL

ccnlUnionchimica Confapi, Filctem-Cgil, Femca-Cisl e Uiltec-Uil hanno siglato l’ipotesi di accordo per il rinnovo del Ccnl per i lavoratori della piccola e media industria dei settori: chimica, concia e settori accorpati, plastica e gomma, abrasivi, ceramica, vetro, con decorrenza 1° gennaio 2019-31 dicembre 2022.

L’ipotesi di accordo prevede un aumento medio dei minimi di 83 euro per il settore gomma-plastica; 95 euro per il settore chimico-concia; 80 euro per il settore ceramica, vetro e abrasivi, distribuito in 4 tranche: maggio 2019, maggio 2020, settembre 2021, ottobre 2022.

L’elemento aggiuntivo di € 25 alternativo all’adesione alla bilateralità è dovuto anche in caso di mancata adesione ad uno solo degli enti bilaterali (Enfea o Enfea Salute).

Il numero di contratti a termine e somministrazione che possono essere complessivamente attivati  è pari al 25% degli occupati a tempo indeterminato in forza al momento dell’assunzione, come media nell’anno solare.

Per tutti i settori, dal 1º gennaio 2021 la contribuzione al Fondapi a carico azienda è aumentata dello 0,10%.

TORNA SU