Cerca:
Home Fertilizzanti: nuove regole UE dal 2022

Fertilizzanti: nuove regole UE dal 2022

fertilizzantiRegole uniche e precise per tutti i Paesi dell’Unione europea sono previste nel nuovo Regolamento europeo sui fertilizzanti che entrerà in vigore nel 2022.

Il Regolamento Ue 2019/1009 del Parlamento europeo e del consiglio del 5 giugno 2019 stabilisce infatti le nuove norme sul mercato di prodotti fertilizzanti. Tra le novità introdotte:

  • fissato il limite del cadmio nei fertilizzanti a 60 milligrammi per chilo,
  • allargato lo spettro dei fertilizzanti disciplinati permettendone la libera circolazione tra quelli CE. Ai  concimi organici e minerali si affiancano quelli organo-minerali e i biostimolanti,
  • ridotte le emissioni di ammoniaca e di CO2 in agricoltura.

I biostimolanti sono tra le grandi novità introdotte nel Regolamento: di origine naturale (alghe, estratti di piante tropicali, acidi umici e acidi fulvici) o sintetizzati chimicamente rendono le piante più forti agli agenti atmosferici e migliorano la resa.

Sono stati riviste anche le disposizioni sul recupero dai reflui urbani e dagli scarti organici e sull’economia circolare applicata agli scarti del cuoio prodotti nelle concerie che diventano un fertilizzante.

Il Regolamento entra in vigore il 16 luglio 2019 e si applicherà a partire dal 16 luglio 2022. Contestualmente sono stati modificati i regolamenti (CE) n. 1069/2009 e (CE) n. 1107/2009 e che abroga il regolamento (CE) n. 2003/2003.

TORNA SU