Cerca:
Home Formazione, tornano i voucher per le Pmi: chi investe in corsi ci guadagna

Formazione, tornano i voucher per le Pmi: chi investe in corsi ci guadagna

cropped-learn-3653430_1920Investire in formazione per guadagnare qualità, competitività e innovazione. Risparmiando, al contempo, sul conto finale.

Conviene anche quest’anno alle imprese puntare sulle competenze sfruttando il ritorno dei voucher formazione emessi dalla Camera di Commercio di Varese (nell’ambito del bando “sostegno alla formazione finanziata per le imprese del territorio varesino”) per sostenere gli sforzi compiuti da titolari e dipendenti. D’altronde, se è vero che la conoscenza non ha prezzo, è altrettanto onesto riconoscere che per una Pmi l’impegno è consistente. Ed è giusto che venga riconosciuto.

In questo caso, il rimborso, sotto forma di voucher, è pari al 50% del costo dei corsi che l’imprenditore sceglierà di acquistare tramite la scuola di formazione e alta formazione di Confartigianato Varese Artser, VersioneBeta. L’importo massimo del voucher è di mille euro (per accedervi la spesa minima deve essere di 300 euro), vale a dire cinquecento euro in più dello scorso anno.

«Un incremento che consideriamo fondamentale e sul quale abbiamo fortemente puntato visto il successo di adesioni dello scorso anno» dice il manager Servizi per la Formazione delle Imprese di Confartigianato Varese Artser, Umberto Rega, che spiega: «L’offerta che mettiamo a disposizione degli imprenditori e dei loro collaboratori è tra le più ampie e il merito va soprattutto agli imprenditori stessi, che in questi anni ci hanno trasmesso richieste e necessità consentendoci di ampliare nel modo più efficace il panel di corsi».

vouchercciaa_testatadem6250Scopri i corsi di Versione Beta con il rimborso della Camera di Commercio

I titolari delle aziende che punteranno sulla formazione finanziata dovranno fare molta attenzione al calendario perché le risorse sono limitate e i fondi verranno assegnati in ordine di richiesta. In questo click-day del voucher, insomma, vincerà chi prima deciderà di affidarsi a Confartigianato Varese Artser per farsi accompagnare nell’iter di richiesta del contributo. La data ultima per avviare il procedimento è il 12 settembre.

«Il Bando Formazione 2019 si rivolge, ancora una volta, a micro, piccole e medie imprese non solo perché rappresentano il cuore economico del nostro territorio ma anche perché è su queste aziende che bisogna puntare per fare evolvere il sistema produttivo della provincia di Varese» prosegue Rega, ricordando come «in un periodo storico che “brucia” letteralmente le competenze, rendendole “vecchie” o “superate” nel giro di pochi anni, è dimostrato che le Pmi impegnate nella formazione permanente non obbligatoria riescano a colmare i gap meglio delle altre, incrementando motivazione e produttività aziendale, aumentando le competenze realmente utili in azienda, migliorando l’organizzazione, riuscendo a ottimizzare l’uso di strumenti di lavoro innovativi e implementando la capacità di risoluzione dei problemi».

«L’azienda sa che oggi servono competenze che sappiano uscire dalla tradizionale modalità del lavoro, perché il modo di lavorare è completamente cambiato» conferma Davide Dalla Valle, della scuola di formazione permanente di Confartigianato Varese Artser, VersioneBeta.

Le imprese, per agganciare i voucher, dovranno risultare attive e dovranno aver effettuato il pagamento del diritto camerale. Dovranno inoltre essere in regola con l’iscrizione nel Registro Imprese (o Repertorio Economico Amministrativo) e con il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali. Non dovranno avere forniture in essere con la Camera di Commercio di Varese al momento della liquidazione del contributo e non dovranno essere sottoposte a liquidazioni, fallimento, amministrazione controllata o straordinaria, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa.

Infine, sarà necessaria la certificazione che, per le medesime voci di spesa relative ai corsi, non stiano beneficiando di altri finanziamenti o contributi pubblici.

Per informazioni:
Davide Dalla Valle
Servizio formazione per le imprese – Confartigianato Imprese Artser
Tel. 0332 256378 – davide.dallavalle@asarva.org

 

TORNA SU