Cerca:
Home Plastic Tax, vince il buonsenso: tassa dimezzata e agenda “green” condivisa con le imprese

Plastic Tax, vince il buonsenso: tassa dimezzata e agenda “green” condivisa con le imprese

Waste Management, Woman Throwing Plastic Bottle Into Recycle BinLe imprese si sono fatte sentire e, finalmente, il Governo le ha ascoltate. Dopo settimane di braccio di ferro contro la cosiddetta “plastic tax” – un balzello che, così come pensato, rischiava solo di caricare oneri sulle spalle di Pmi e consumatori – il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ha convocato associazioni datoriali, sindacati e mondo della cooperazione per mettere sul tavolo controproposte e azioni operative a favore del corretto smaltimento della plastica.

Tante le novità entrate nell’agenda del Mef: su tutte, la più importante, è la redazione di un Piano nazionale della plastica in grado di contemplare obiettivi ben scandito nel tempo e il coinvolgimento nell’iter dell’intero mondo dell’economia nazionale.

Un bel risultato che ora Confartigianato spera possa tradursi in un approccio graduale e non ideologico al tema dell’economia circolare, per arrivare ad azzerare l’abbandono indiscriminato senza mettere una pietra tombale su un settore – quello della plastica – su cui poggia una discreta fetta dell’economia tricolore e della provincia di Varese.

Sì al riciclo e al recupero, no a balzi in avanti rischiosi.

Tra le altre novità annunciate dal ministro, il dimezzamento della plastic tax (da 1 euro al chilo a 0,5 euro al chilo), l’esclusione dei prodotti del comparto medicale, l’introduzione di un credito di imposta “green” cumulabile con gli incentivi di impresa 4.0 e lo slittamento della tassa da febbraio ad aprile/giugno 2020.

Un risultato al quale ha contribuito anche l’operazione verità lanciata da Confartigianato Imprese Varese a sostegno di un comparto al quale è ora doveroso dare il tempo, i fondi e la strategia necessari per pianificare un reale ed efficace processo di riconversione circolare.

LEGGI QUI IL MANIFESTO CONTRO LA PLASTIC TAX

TORNA SU