Cerca:
Home Lavorare in Svizzera: quando scade l’assicurazione cauzionale?

Lavorare in Svizzera: quando scade l’assicurazione cauzionale?

Nella maggior parte dei Cantoni ed ormai in quasi tutti i settori, prima dell’ingresso ed inizio dei lavori in Svizzera, è previsto l’obbligo di versare una cauzione che verrà trattenuta fino al termine dell’iter di controllo da parte degli enti ispettivi.

Tale obbligo vige per le aziende che si recano in Svizzera con lavoratori dipendenti, ma anche se in Svizzera si rechino i soci o i collaboratori familiari.

La cauzione può essere fornita in contanti o tramite una garanzia irrevocabile di una banca sottoposta all’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA).

Un’assicurazione cauzionale è un’assicurazione stipulata per l’adempimento dell’obbligo di cauzione previsto dai contratti collettivi di lavoro sul territorio svizzero, che offre alle commissioni paritetiche la stessa garanzia di una cauzione in denaro o una fideiussione bancaria.

Le imprese che sottostanno all’obbligo di versamento della cauzione devono essere in regola prima dell’avvio dei lavori.

Qualora l’azienda abbia sottoscritto un’assicurazione cauzionale, si raccomanda di verificare la scadenza della polizza e si invita a prendere contatto con il servizio estero di Confartigianato.

Per informazioni ed approfondimenti contattare:

Matteo Campari
Area Business – Servizio Estero
matteo.campari@asarva.org
0332 256290

Altre informazioni sulla Svizzera:

TORNA SU