Cerca:
Home Liquidità sul conto corrente, cresce quella delle imprese: a Varese un seminario per investire

Liquidità sul conto corrente, cresce quella delle imprese: a Varese un seminario per investire

soldiI numeri, a livello nazionale, crescono in continuazione e inducono alla riflessione: lo stock dei depositi da parte di società non finanziarie nelle banche italiane è di oltre 318 miliardi di euro e, di questi, 300 sono sui conti correnti. Tra il dicembre 2018 e il novembre 2019 – ricordava qualche giorno fa il Corriere della Sera – questo importo è cresciuto del 14% e, negli ultimi otto anni, i capitali liquidi depositati in banca sono raddoppiati. Stando ai rilievi dell’Abi, nel solo 2019, i depositi di famiglie e imprese sono cresciuti di ben 83 miliardi.

La cifra dello stallo dei capitali è stratosferica: come si sa, infatti, i conti correnti, in quanto tali, non sono prodotti di investimento ma “servizi” deputati alla raccolta operativa. Per la liquidità in eccesso, che gli esperti considerano un vero e proprio asset aziendale, ci sono strumenti più efficaci e performanti ma anche funzionali alle necessità degli imprenditori.

Si parlerà soprattutto di questo mercoledì 19 febbraio dalle 18.15 alle 20 circa nella Sala Barazzo (quarto piano) della sede di via Ugo Foscolo 3 a Varese di UBI Banca. L’incontro, che avrà i connotati del seminario tecnico, proporrà agli imprenditori punti di vista, suggerimenti e know how di Confartigianato Varese Artser, UBI Banca e Pramerica SGR, società di gestione del risparmio che proverà a tratteggiare il contesto economico internazionale all’interno del quale le aziende potranno identificare le strategie di gestione del risparmio adatte al contesto di mercato e alle rispettive esigenze.

ISCRIVITI

Un’occasione utile per rispondere a una domanda che preme spesso sull’impresa e sul suo titolare: quali strategie di investimento pianificare per rafforzare l’asset strategico della liquidità che, se correttamente impiegata, può produrre reddito per il conto economico delle imprese?

Nel corso del pomeriggio di lavori la parola andrà nell’ordine al direttore generale di Confartigianato Varese Artser Mauro Colombo, al quale toccherà identificare il quadro delle aspettative aziendali; al direttore territoriale Varese Nord UBI Banca, Fausto Rigamonti, che tratteggerà l’evoluzione dell’impresa e ad Ario Dario Fassio, responsabile retail sales Pramerica SGR, che si focalizzerà su due pilastri: “il quadro 2020, mercati e sviluppo internazionale” e “la gestione della liquidità aziendale”.

L’obiettivo di un incontro fortemente voluto dai tre partner della serata è rafforzare le competenze finanziarie degli imprenditori, in un quadro di informazione e formazione strategiche per il consolidamento e lo sviluppo delle attività economiche e produttive del territorio.

D’altro canto, in un momento di incertezza internazionale e in attesa di pianificare investimenti in ricerca e sviluppo (macchinari, formazione, riconversione di prodotto o di processo) l’asset della liquidità diventa un parametro fondamentale per rendere solida l’azienda e prepararla ad affrontare le sfide del mercato, forte del massimo della solidità economico-finanziaria. Evitando, se possibile, la tentazione del “fai da te” che, al netto delle competenze, richiede un tempo da dedicare alle analisi che spesso gli imprenditori non hanno.

L’appuntamento è dunque per mercoledì 19 febbraio dalle 18.15 (apertura registrazioni) alle 20 circa a Varese (via Foscolo, 3).

2160x1080_everbrite_gestione-finanziaria

ISCRIZIONI AL SEMINARIO


TORNA SU