Cerca:
Home Garanzia dello Stato al 90%: c’è più tempo per chiederla. A Saronno arriva il software anti-assembramento

Garanzia dello Stato al 90%: c’è più tempo per chiederla. A Saronno arriva il software anti-assembramento

foto_prestiti_stato
#Rassegnastampa

IMPRESE: PIU’ TEMPO PER NEGOZIARE GLI AIUTI
«Le imprese avranno più tempo per richiedere e negoziare nuovi finanziamenti con le banche appoggiandosi alla garanzia dello Stato al 90%»: lo scrive Italia Oggi. Che sottolinea quanto le imprese avranno più tempo anche «per la moratoria sui prestiti, per la ricapitalizzazione e per gli aiuti (anche alle imprese di grandi dimensioni)». Le misure saranno valide fino al 30 giugno 2021. Ci saranno altri sei mesi per il credito di imposta per sanificazione e Dpi, mentre la misura per la ricapitalizzazione è prorogata fino al 30 settembre 2021.

A CASSANO MAGNAGO SALDO POSITIVO DI IMPRESE
Imprese stabili a Cassano Magnago. Confrontando i dati del 2019 con quelli del primo semestre 2020, si nota che «le temute chiusure post lockdown non ci sono state. Il manifatturiero occupa 1.900 addetti; il commercio all’ingrosso e al dettaglio aumenta di cinque unità; stabile il settore agricolo con ventitrè aziende; in calo l’edilizia che di imprese ne perde tre. E tre sono le unità della logistica che si sono insediate in città. Come attrarre gli imprenditori sul territorio? C’è il l Bando del Distretto del Commercio (c’è tempo fino a domani), i 10mila euro per la Tosap su bar e ristoranti e agevolazioni per 180mila euro sulla Tari per le aziende.

SOFTWARE ANTI-ASSEMBRAMENTO NELLA STAZIONE DI SARONNO
Alla fine di ottobre arriverà anche nella stazione di Saronno il software anti-assembramento già attivo nelle stazioni di Milano Cadorna e Varese. Lo si legge sulla Prealpina: «Si tratta di un software anti-assembramento, collegato alle telecamere presenti nelle stazioni, che rileva e segnala in automatico gli affollamenti. Il nuovo software è dotato di algoritmi di video analisi delle immagini, quindi fornisce automaticamente una rappresentazione grafica dei livelli di affollamento delle aree di tutte le stazioni monitorate. Il monitoraggio degli operatori è attivo 7 giorni su 7, durante tutte le ore di servizio viaggiatori sulla rete».

TORNA SU