Cerca:
Home Pronti alla sfida della finanza alternativa? Pronti a vendere online? Allora seguiteci…

Pronti alla sfida della finanza alternativa? Pronti a vendere online? Allora seguiteci…

foto_finanza_alternativa_pmi
#Rassegnastampa

LA NOSTRA DIRETTA – FINANZA ALTERNATIVA: NUOVA LINFA ALLE PMI
Come sostenere le piccole e medie imprese con strumenti e strategie alternative al tradizionale sistema bancario?
Quali le opportunità che si stanno delineando di questi tempi e che possono essere afferrate anche dalle Pmi? Il nostro sistema produttivo è pronto al cambiamento? Ne parliamo oggi, giovedì 26 alle ore 12, con una diretta sui canali Facebook e Youtube di Confartigianato Varese. Con noi la professoressa Alessia Muzio, docente di finanza aziendale alla Liuc e direttrice dell’ufficio studi di Aifi; il consulente aziendale Antonio Belloni e poi Edoardo Reggiani, Head of Business, Development & Innovation BacktoWork.

LA NOSTRA DIRETTA – BOTTEGHE ARTIGIANALI: L’E-COMMERCE SMART E VELOCE
La pandemia ha traghettato affari e vendite sulle piattaforme online: comode, veloci e redditizie. Nata dalla collaborazione tra Confartigianato Artser e Betsoft Srl, bottegheartigianali.it è un portale e-commerce che consente alle aziende di essere immediatamente attive sul web con tutti i prodotti. Fondamentale per non farsi fermare dalla paura del Covid e per guadagnare da subito. Ne parliamo mercoledì 2 dicembre, alle ore 17, in diretta sui canali Facebook e Youtube di Confartigianato Varese con Angelo Bongio (Innovation manager Confartigianato Artser) e Christian Cassina (Chief Executive Officer Betsoft Srl).

IDRAULICI CONTRO IL VIRUS: L’ACCORDO TRA CONFARTIGIANATO VARESE E GALLARATE
«Cambiano le esigenze, si modifica di conseguenza la risposta della task force gallaratese dell’emergenza», scrive la Prealpina. Rispetto alla lunga clausura primaverile «a Gallarate cala in modo vorticoso l’esigenza di avere la spesa per chi è costretto in casa, ma spuntano altri bisogni: per esempio, avere un idraulico o un elettricista capace di togliere dai guai chi deve trascorrere le giornate tra quattro mura e magari ha problemi con la caldaia». Come trovare artigiani disponibili? Grazie ad un accordo che il Comune di Gallarate ha stipulato con Confartigianato Varese per reperire idraulici, soprattutto loro, ed elettricisti disponibili ad intervenire nelle case di chi è in quarantena. Intervenire in assoluta sicurezza per tutelare sé stessi e i clienti. E questo attraverso i servizi mirati con i quali Confartigianato Varese supporta i suoi imprenditori.

BUSTO ARSIZIO: TARI, AUMENTI CONGELATI. IMU, DECIDE ROMA
Lo si legge sulla Prealpina: «Nel 2020 è stato congelato l’aumento al 5 per cento della Tari che doveva scattare per legge: l’authority in materia di rifiuti lo ha stoppato a causa dei guai generati dal Covid. Ora, l’amministrazione di Busto Arsizio sta cercando di capire se il congelamento potrà essere mantenuto anche per il prossimo anno facendo leva sul dividendo delle partecipate». Sull’Imu, congelata per tutte quelle categorie penalizzate dal lockdown, deciderà il governo nazionale. L’amministrazione bustese si impegna, invece, a «lavorare di più su Tari e Tosap per venire incontro a imprese e commercio locale».

RISTORI DA 1,6 MILIARDI A 312MILA PARTITE IVA
Mentre il Governo punta all’approvazione del quarto Decreto ristori entro la serata di venerdì, procede la macchina di quelli già approvati. Scrive il Sole 24 Ore: «Il Ristori 1 ha messo in moto 311.971 bonifici per un importo complessivo di 1,558 miliardi di euro. Il 64% degli aiuti (un miliardo tondo) è finito al settore della ristorazione, il 16% (245 milioni) agli alberghi e il 7,6% (119 milioni) allo sport. Ora, in agenda ci sono gli aiuti ulteriori previsti dal Ristori bis e ter insieme alla gestione delle domande da inviare entro il 15 gennaio sulla piattaforma telematica. Piattaforma avviata la scorsa settimana per accogliere le richieste di chi non ha partecipato al primo giro di aiuti, a partire dalle imprese con fatturato superiore ai 5 milioni di euro».

TORNA SU