Albo Autotrasportatori: i contributi per l’anno 2021

 

Il contributo deve essere versato per ciascun veicolo utilizzato per l’attività di autotrasporto

È attiva la sezione del portale  Alboautotrasporto per  versare il contributo per l’iscrizione all’Albo degli Autotrasportatori per l’anno 2021, come previsto dall’articolo 63 della Legge n. 298/74. Rispetto lo scorso anno, gli importi non sono variati anno.
Il contributo deve essere versato, entro il 31 dicembre 2020, da tutte le imprese iscritte all’Albo Nazionale degli Autotrasportatori per ciascun veicolo utilizzato per l’attività di autotrasporto. Il pagamento avviene collegandosi con le proprie credenziali a www.alboautotrasporto.it. Una volta entrati nella sezione “Pagamento quote”, si può visualizzare l’importo per l’anno 2021 e scegliere una delle seguenti modalità:

  • pagamento online, attraverso l’apposita funzione informatica con cui sarà possibile versare tramite carta di credito VISA, Mastercard, carta prepagata Poste Pay o Poste Pay Impresa, oppure con conto corrente BancoPosta online;
  • pagamento con bollettino postale cartaceo precompilato, generato automaticamente dalla funzione informatica con l’importo dovuto, che l’impresa dovrà stampare e versare presso un qualsiasi Ufficio postale.

La ricevuta di pagamento (rilasciata telematicamente dal sistema o quella postale) dovrà essere conservata dall’impresa per qualsiasi controllo delle Autorità competenti. Con successivo avviso, da pubblicare sul proprio sito, l’albo indicherà le istruzioni per il pagamento della quota albo. Nel caso la quota non venga pagata entro il termine stabilito, l’iscrizione all’Albo sarà sospesa.
Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Pratiche Automobilistiche tel. 0332/836542.

Le quote da versare secondo la Delibera del Comitato Centrale per l’Albo Nazionale delle Persone Fisiche e Giuridiche che esercitano l’autotrasporto di cose per conto di terzi n. 5 del 20 ottobre 2020:

1) quota fissa di iscrizione da versare da parte di tutte le imprese comunque iscritte all’Albo: euro 30,00

2) ulteriore quota, da aggiungersi ei 30 euro, dovuta da ogni impresa in relazione alla dimensione numerica del proprio parco veicolare (compresi rimorchi, semirimorchi e veicoli con massa complessiva inferiore a 6.001 chilogrammi), qualunque sia la massa dei veicoli con cui esercitano l’attività di autotrasporto:

  • imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da 2 a 5: euro 5,16
  • imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da 6 a 10: euro 10,33
  • imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da 11 a 50: euro 25,82
  • imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da 51 a 100: euro 103,29
  • imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli da 101 a 200: euro 258,23
  • imprese iscritte all’Albo che esercitano l’attività con un numero di veicoli superiori a 200: euro 516,46

3) ulteriore quota, da aggiungersi a quelle dei punti 1 e 2, dovuta dall’impresa per ogni veicolo (compresi rimorchi e semirimorchi) di massa complessiva superiore a 6.000 chilogrammi di cui la stessa è titolare:

  • per ogni veicolo, dotato di capacità di carico, con massa complessiva da 6.001 a 11.500 chilogrammi, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile da 6.001 a 11.500 chilogrammi: euro 5,16;
  • per ogni veicolo, dotato di capacità di carico, con massa complessiva da 11.501 a 26.000 chilogrammi, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile da 11.501 a 26.00 chilogrammi: euro  7,75;
  • per ogni veicolo, dotato di capacità di carico, con massa complessiva oltre 26.000 chilogrammi, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile oltre 26.000 chilogrammi: euro 10,33.

Servizi correlati

Taglia i costi della contabilità - OFFERTA LIMITATA

Se scegli di aderire a questa offerta limitata entro il 30 luglio 2021 potrai tagliare i...
Scopri di più

Consulenza gestionale

Seguiamo l’azienda in ogni suo passo per definire le aree di forza, consigliarla su...
Scopri di più

Consulenza fiscale

Commercialisti, consulenti e professionisti nella gestione tributaria e fiscale, a disposizione...
Scopri di più

Consulenza ambientale

Consulenza ambientale per le aziende - AIA, AUA, SCIA, Gestione rifiuti, Emissioni in...
Scopri di più

Autotrasporto: incentivi per le imprese per il rinnovo del parco veicolare

Il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha messo a disposizione...
Scopri di più

Etichettatura ambientale: le norme della serie ISO 14000

Le eco-etichette sono certificazioni molto importanti per fornire al consumatore informazioni...
Scopri di più

SCIA - Segnalazione Certificata di Inizio Attività

La SCIA, Segnalazione Certificata di Inizio Attività, è la dichiarazione che...
Scopri di più

Verifica periodica dell’Impianto di Messa a Terra e denuncia all'INAIL

CIVA: il nuovo portale telematico dell’INAIL per gli impianti, attrezzature ed apparecchi...
Scopri di più

Aprire una ditta individuale

La ditta individuale è sicuramente la forma d'impresa più utilizzata....
Scopri di più

Aprire una società di capitali

Le Società di Capitali sono enti commerciali con personalità giuridica ...
Scopri di più

Verifica della posizione Inail, classi di rischio e premi

Presupposto indispensabile per la determinazione del premio assicurativo Inail è la...
Scopri di più

Aprire un'impresa familiare

Un'impresa è detta familiare quando i familiari dell'imprenditori iniziano a...
Scopri di più

Consulenza per la sicurezza in azienda

Ti sosteniamo e troviamo le soluzioni più adeguate, con continuità nel...
Scopri di più

Gestione pratiche e rapporti con gli Enti

Gli Assistenti d’impresa gestiscono le relazioni con gli attori coinvolti...
Scopri di più