Decreto Mite: nuovi limiti per le agevolazioni dei bonus edilizi

 

Prezzi al netto dell'Iva, posa in opera, installazione e spese professionali

È stato firmato il decreto del Ministro della transizione ecologica (MITE) che stabilisce i costi massimi specifici agevolabili per l’asseverazione della congruità delle principali voci di spesa da efficientamento energetico ai fini:

  • del super ecobonus (art. 119, c. 13, lett. a del Decreto rilancio),
  • nei casi di cessione e sconto in fattura, degli ecobonus ordinari (art. 121, c. 1-ter).

Inoltre, tali costi massimi saranno alla base delle asseverazioni previste, per determinate tipologie di intervento, dall’Allegato A del D.M. 6 agosto 2020.

Per gli interventi per i quali non è prevista l’asseverazione, i costi massimi dovranno essere considerati ai fini della detrazione di cui i contribuenti potranno beneficiare.

Il decreto entrerà in vigore a decorrere dal trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (art. 5) - non ancora avvenuta - e si applicherà agli interventi per i quali la richiesta del titolo edilizio, ove necessario, è stata presentata successivamente a tale data (art. 2): è stata accolta, pertanto, la richiesta di Confartigianato di un periodo transitorio, ma non il suggerimento di svincolarne la decorrenza dalla data dei titoli abilitanti.

Pertanto, per tutti gli interventi per i quali la richiesta del titolo abilitativo è già stata effettuata, oppure avverrà sino all’entrata in vigore del decreto, per le asseverazioni di congruità si farà riferimento ai criteri precedenti (prezzari regioni/province, DEI o ad una ricostruzione analitica dei costi) non applicandosi il nuovo prezzario. In assenza di titoli edilizi presentati, dalla data di entrata in vigore del D.M. si applicherà il nuovo prezzario indipendentemente dalla data di avvio degli interventi.

La principale novità del decreto MITE è il nuovo ruolo determinante assunto dall’Allegato A, con i prezzi massimi delle 34 voci di beni ed interventi che caratterizzano gli interventi: l’Allegato A (che sostituisce l’Allegato I del D.M. “Requisiti” del 6/8/2020) costituisce il primo limite massimo di riferimento delle spese agevolabili (non è, quindi, più residuale); solo nel caso in cui beni ed interventi non siano ricompresi nell’Allegato A, l’asseverazione è rilasciata sulla base dei prezzari di Regioni e province, listini CCIAA, prezzari DEI (art. 3, c.4).

Cosa è incluso nei prezzi individuati dal D.M.

I costi massimi specifici indicati nell’Allegato sono al netto di IVA, prestazioni professionali, opere relative alla installazione e manodopera per la messa in opera dei beni.

Aggiornamento periodico

Inoltre, è stato previsto l’aggiornamento periodico dei costi indicati nell’Allegato: la prima revisione sarà effettuata entro il 1 febbraio 2023, poi con periodicità annuale.

Servizi correlati

Consulenza fiscale

Commercialisti, consulenti e professionisti nella gestione tributaria e fiscale, a disposizione...
Scopri di più

Regimi contabili

Il regime contabile di un’impresa, lavoratore autonomo o professionista, può...
Scopri di più

Analisi finanziaria

Consulenti esperti visitano le imprese e ne analizzano: redditività, liquidità,...
Scopri di più

Consulenza gestionale

Seguiamo l’azienda in ogni suo passo per definire le aree di forza, consigliarla su...
Scopri di più

Fatturazione Elettronica - MYeBox

Fatturazione elettronica , uno strumento innovativo per la gestione dei corrispettivi...
Scopri di più

Redazione di bilancio

I nostri commercialisti accompagnano le aziende, di qualsiasi dimensioni esse siano, in una...
Scopri di più

Help Superbonus 110%

Il Superbonus 110% rappresenta una grande opportunità per il rilancio delle imprese...
Scopri di più

Rimborso accise sul gasolio per autotrazione

Le imprese che esercitano attività di trasporto merci in conto proprio e/o in conto...
Scopri di più

Scontrino Elettronico - MYeBox

Memorizzare elettronicamente e trasmettere telematicamente i dati relativi ai corrispettivi...
Scopri di più

Bando Economia Circolare Lombardia 2022

Favorire la transizione delle piccole e medie imprese lombarde verso un modello di economia...
Scopri di più

Bando Fai Credito Rilancio 2022

Per prevenire le crisi di liquidità e migliorare le condizioni di accesso al credito...
Scopri di più

Bonus Export digitale 2022

I "bonus export digitale" sono contributi finalizzati a sviluppare...
Scopri di più

Bando Impianti innovativi a biomassa

Il bando di Regione Lombardia è destinato a  incentivare la sostituzione degli...
Scopri di più

Bando Digital Export 2022

Il sistema camerale lombardo e Regione Lombardia sostengono le piccole e medie imprese che...
Scopri di più