Quando il licenziamento è legittimo a seguito di un controllo sul pc aziendale?

 

La Corte di Cassazione interviene sul caso di una lavoratrice che aveva impugnato il licenziamento per giusta causa

Il datore di lavoro può svolgere controlli difensivi, anche di natura tecnologica, su un pc aziendale in dotazione di un lavoratore nel caso in cui vi sia il sospetto della commissione di un illecito. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con Sentenza n. 25732 del 22 settembre 2021.

I fatti in esame

Nel caso in esame, una lavoratrice aveva impugnato il licenziamento per giusta causa intimatole dalla datrice di lavoro - una Fondazione - per aver utilizzato i mezzi informatici messi a sua disposizione per l'esecuzione della prestazione lavorativa a soli fini privati e in violazione delle disposizioni impartite in ordine all'utilizzo degli stessi.

In particolare, la Fondazione - avendo subito gravi danni alla rete informatica a causa di un virus - aveva effettuato alcuni accertamenti sui computer dei dipendenti. Dagli accertamenti era emerso che il predetto virus era stato introdotto nella rete aziendale attraverso un file scaricato dalla dipendente da siti visitati per ragioni private, estranee all’attività lavorativa.

La decisione della Cassazione

Secondo la Suprema Corte, ai fini della legittimità dei controlli effettuati sugli strumenti informatici in dotazione al dipendente, occorre distinguere tra: le ipotesi previste dal novellato articolo 4, Legge 300/1970 e le ipotesi del fondato sospetto della commissione di un illecito.

Il caso esaminato rientra nella seconda ipotesi - fondato sospetto della commissione di un illecito - in quanto l’attività datoriale di verifica derivava dalla necessità di accertare e sanzionare gravi illeciti della dipendente (cosiddetto "controllo difensivo").

Tuttavia, la Corte evidenzia come tale potere del datore di lavoro non sia illimitato e indiscriminato. Infatti, in conformità al principio enucleato dai giudici di legittimità, il controllo, anche tecnologico, posto in essere dal datore di lavoro finalizzato alla tutela di beni estranei al rapporto di lavoro o ad evitare comportamenti illeciti, in presenza di un fondato sospetto circa la commissione di un illecito, è lecito “purché' sia assicurato un corretto bilanciamento tra le esigenze di protezione di interessi e beni aziendali, correlate alla libertà di iniziativa economica, rispetto alle imprescindibili tutele della dignità e della riservatezza del lavoratore, sempre che il controllo riguardi dati acquisiti successivamente all'insorgere del sospetto”.

Servizi correlati

Bando Formare per Assumere

Con decreto n. 9190 del 6 luglio 2021, Regione Lombardia ha approvato il...
Scopri di più

Sostieni la tua impresa #novitàlavoro

Migliorare la gestione del personale e riorganizzare il lavoro in azienda...
Scopri di più

Consulenza del lavoro

Affianchiamo i datori di lavoro nella scelta del giusto contratto di lavoro, per ridurre i...
Scopri di più

Consulenza per la riorganizzazione aziendale

La riduzione dei costi per la tua azienda passa anche dalla gestione e dalla ...
Scopri di più

Consulenza giuslavoristica e sindacale

Leggi, regolamenti, contratti cambiano in continuazione. Per gestire questa complessità,...
Scopri di più

Licenziamenti e conciliazione

Assistenza alle aziende nei momenti di crisi aziendale tramite consulenza e gestione...
Scopri di più

Sanità integrativa MOA - Formula Persona

Moa, protegge la tua salute,  quella dei tuoi famigliari e dei tuoi collaboratori. ...
Scopri di più

Apprendistato Professionalizzante Art. 44 D.Lgs. 81/2015

Il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato che si...
Scopri di più

Ricerca del personale

Riuscire a selezionare i collaboratori che siano in linea con le aspettative...
Scopri di più

Consulenza per la sicurezza in azienda

Ti sosteniamo e troviamo le soluzioni più adeguate, con continuità nel...
Scopri di più

Valutazione rischio gestanti e lavoratrici madri

Rischio, prevenzione e tutela delle lavoratrici. La tutela delle lavoratrici madri e gestanti...
Scopri di più

Smart working o lavoro agile

Lo  smart working o “lavoro agile”  è una maggiore ...
Scopri di più

Formazione finanziata con i Fondi interprofessionali

Con i Fondi interprofessionali le imprese possono finanziare la formazione in azienda e creare...
Scopri di più

Welfare Aziendale

Il Welfare aziendale è uno strumento a disposizione delle imprese per erogare bonus e...
Scopri di più