Novità per esportare in Egitto: il nuovo sistema delle dogane ACI

 

L'Advanced Cargo Informatione richiede la registrazione sulla piattaforma Cargo X delle spedizioni con destinazione Egitto

Dal 1° ottobre è operativo il nuovo sistema delle dogane ACI - Advanced Cargo Information, basato su tecnologia blockchain, che richiede la registrazione sulla piattaforma Cargo X delle spedizioni con destinazione Egitto, a cura dell’esportatore, almeno 48 ore prima della partenza della spedizione.

La nuova procedure prevede che:

1. L’esportatore deve registrarsi sulla piattaforma Cargo X https://help.cargox.digital/en/user-manual/registration/new-company-registration/ Attraverso questo portale dovrà poi caricare i dati delle spedizioni.

2. L’importatore dovrà essere registrato sulla piattaforma Nafeza https://www.nafeza.gov.eg/en

3. L’importatore carica la fattura proforma su Nafeza per ottenere la pre-approvazione all’importazione da parte delle dogane egiziane e ricevere il codice univoco di identificazione ACID (Advance Cargo Information Declaration) della spedizione.

4. L’importatore comunica il codice ACID, unitamente al proprio numero IVA e all’Export Registration Number, all’esportatore, che lo inserisce sulla fattura e sugli altri documenti relativi all’esportazione.

Al termine della registrazione è prevista una verifica dell’esportatore che dovrà saldare un importo di 15 USD.

Grazie all’interazione tra CargoX e Nafeza, il numero viene messo a disposizione di entrambe le parti. Tutti i documenti, quali fatture, certificati di origine e polizze di carico (bill of landing) devono recare il numero ACID.

Attenzione: la merce con polizze di carico sprovviste di numero ACID verranno respinte. Pertanto, è importante informare lo spedizioniere e comunicargli il numero affinché possa apporlo sui relativi documenti.

L’esportatore deve caricare i documenti di spedizione su CargoX almeno 48 ore prima dell’arrivo della nave. L’upload dei documenti è a pagamento: una volta effettuata la registrazione, occorre acquistare un credito dal quale vengono scalati i costi.

Ulteriori informazioni in lingua inglese sono disponibili al seguente link: https://www.nafeza.gov.eg/en/pages/15