Trabattelli, scelta, uso e manutenzione: la nuova guida tecnica dell'INAIL

 

Obiettivo è a indicare una metodologia per la valutazione dei rischi connessi all’utilizzo

I trabattelli, le impalcature mobili facili da montare e da spostare, sono molto utilizzati nelle aziende e in generale negli spazi dove sia necessario operare in altezza per lavori di breve durata. Per la loro facilità d'uso i lavoratori ne sottovalutano i rischi correlati e i datori di lavoro li adottano senza prestare sufficiente attenzione alle loro caratteristiche. 

Ai trabattelli l'INAIL, insieme al Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici, hanno dedicato una guida tecnica, accurata, rigorosa e di facile lettura con le istruzioni per la loro scelta, uso e manutenzione. 

Queste attrezzature devono essere conformi al decrerto 81/2008: in mancanza di una direttiva di prodotto specifica, non possono essere marcati Ce e sono attualmente regolati da tre norme Uni, che rappresentano i riferimenti tecnici nazionali e internazionali per la loro progettazione e fabbricazione. In base a questa normativa, il documento analizza le due tipologie fondamentali, “trabattelli” e “piccoli trabattelli”, soffermandosi poi sulle “attrezzature speciali movibili”, presenti sul mercato ma non conformi alle norme tecniche.

Riguardo all’addestramento per l’uso dei trabattelli, la guida INAIL annota che il datore di lavoro può tener conto anche dei contenuti previsti nel secondo e quarto punto del modulo pratico di 6 ore complessive del corso sui ponteggi. Queste istruzioni sono stabilite nell’allegato XXI dell’ “Accordo Stato, Regioni e Province Autonome sui corsi di formazione per lavoratori addetti a lavori in quota” del decreto 81, e possono essere valide anche per i trabattelli.

I rischi legati all’uso dei trabattelli si suddividono in prevalenti, complementari e derivanti dall’attività lavorativa. Nei primi, oltre al rischio di caduta dall’alto “che deve essere eliminato e/o ridotto prima di eseguire qualsiasi attività, rientrano quelli di ribaltamento e di uso scorretto o quelli derivanti dalla presenza di linee elettriche aeree durante montaggio, smontaggio e spostamento. Tra i rischi complementari ricadono quelli di lesioni riportate nelle fasi di montaggio e per caduta di oggetti. Fra i rischi da attività lavorativa occorre considerare quelli derivanti dall’esecuzione delle attività lavorative che possono essere effettuate con l’utilizzo di un trabattello, tra cui, per esempio, il montaggio di parapetti provvisori, gli interventi di impermeabilizzazione e di manutenzione di tegole. 

Scarica la Guida INAIL "Trabattelli - Guida tecnica per la scelta, l'uso e la manutenzione (PDF)

I corsi sulla prevenzione dei rischi da caduta nei luoghi di lavoro

Servizi correlati

Consulenza per la sicurezza in azienda

Ti sosteniamo e troviamo le soluzioni più adeguate, con continuità nel...
Scopri di più

DVR - Documento di Valutazione dei Rischi

Il DVR , Documento di Valutazione dei Rischi  contiene i rischi e le misure preventive per...
Scopri di più

OT23 (ex OT24)

L'Inail premia con uno "sconto" denominato " oscillazione per prevenzione...
Scopri di più

DPI - Dispositivi di Protezione Individuale

I DPI, Dispositivi di Protezione Individuale, sono tutte quelle attrezzature o...
Scopri di più

Apprendistato Professionalizzante Art. 44 D.Lgs. 81/2015

Il contratto di apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato che si...
Scopri di più

Sicurezza nei luoghi di lavoro: prevenire i rischi

I sistemi di  prevenzione , le  buone prassi  e la  gestione dei potenziali...
Scopri di più

Certificazione UNI EN ISO 45001

La Certificazione UNI EN ISO 45001:2018 “Sistemi di gestione per la salute e...
Scopri di più

Bando Formare per Assumere 2022-2023

Regione Lombardia ha approvato la seconda edizione del  bando “Formare per...
Scopri di più

Valutazione rischio chimico

La tutela dei lavoratori, in materia di rischio chimico, viene definita dal Testo Unico in...
Scopri di più

Verifica periodica dell’Impianto di Messa a Terra e denuncia all'INAIL

CIVA: il nuovo portale telematico dell’INAIL per gli impianti, attrezzature ed apparecchi...
Scopri di più

Marcatura CE e direttiva macchine

Il bisogno di innovare strumenti e macchinari per rispondere alle richieste del sistema...
Scopri di più

Moca – Materiali e oggetti destinati al contatto con alimenti

I Moca, Materiali o Oggetti a Contatto con gli Alimenti, sono tutti i prodotti destinati a...
Scopri di più

Verifica della posizione Inail, classi di rischio e premi

Presupposto indispensabile per la determinazione del premio assicurativo Inail è la...
Scopri di più

Gestione pratiche e rapporti con gli Enti

Gli Assistenti d’impresa gestiscono le relazioni con gli attori coinvolti...
Scopri di più