Contributi a fondo perduto per le imprese del Comune di Busto Arsizio

 

Per artigiani, commercianti, ristoratori e operatori del terziario colpiti dall’emergenza sanitaria

Il Comune di Busto Arsizio ha approvato due bandi per offrire un contributo a fondo perduto ad artigiani, commercianti, ristoratori e operatori del terziario colpiti dall’emergenza sanitaria. L'obiettivo è quello di favorire la ripresa e l'avvio di nuove attività e sostenere nuovi modelli strutturali, organizzativi e operativi che garantiscano la sicurezza e sappiano sfruttare il potenziale offerto dai sistemi di innovazione e  digitalizzazione. Il fondo stanziato è di oltre 148mila euro.

SOGGETTI BENFICIARI

Possono presentare domanda, le micro, piccole e medie imprese del commercio, ristorazione, terziario, e dell'artigianato. 

  • Il 1° bando è rivolto alle realtà economiche che hanno sede periferica rispetto al Distretto Urbano del Commercio di Busto. 
  • Il 2° bando è rivolto alle realtà economiche dell’area del Distretto di Busto Arsizio, coincidente con il centro cittadino ed è stato predisposto nell’ambito del bando regionale “Distretti del Commercio”.

 

1 - CONTRIBUTI PER LE IMPRESE DEL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO CON SEDE PERIFERICA 
Risorse stanziate: 100mila euro
SPESE AMMESSE A CONTRIBUTO

Sono ammissibili le spese i cui giustificativi decorrano a partire dal 5 maggio 2020 alla data di presentazione della domanda di contributo, relative a:

  • avvio di nuove attività del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato all’interno di spazi sfitti o in disuso, oppure subentro di un nuovo titolare presso un’attività esistente, incluso il passaggio generazionale tra imprenditori della stessa famiglia;
  • rilancio di attività già esistenti del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato;
  • adeguamento strutturale, organizzativo e operativo dell’attività alle nuove esigenze di sicurezza e protezione della collettività e dei singoli consumatori (protezione dei lavoratori, mantenimento delle distanze di sicurezza, pulizia e sanificazione, differenziazione degli orari, ecc.);
  • organizzazione di servizi di logistica, trasporto e consegna a domicilio e di vendita online, come parte accessoria di un’altra attività o come attività autonoma di servizio alle imprese, con preferenza per l’utilizzo di sistemi e mezzi a basso impatto ambientale.
CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

Il contributo previsto sarà pari al 50% della spesa ammissibile totale (in conto capitale e/o di parte corrente) al netto di IVA, sino ad un massimo complessivo per ciascun operatore pari a 1.500 euro. La spesa minima ammissibile è di 500 euro.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande di ammissione al bando dovranno essere presentate dal 1 aprile al 30 aprile 2021.
Il contributo sarà erogato in un’unica soluzione entro il 30 giugno 2021.

Scheda del Bando (pdf)


2 - CONTRIBUTI PER LE IMPRESE DEL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO DELL'AREA DEL DISTRETTO DEL COMMERCIO
Risorse stanziate: 48.830,31 euro, corrispondenti alle risorse non richieste o erogate a seguito del bando del 2020.
SPESE AMMESSE A CONTRIBUTO

Sono ammissibili le spese i cui giustificativi decorrano a partire dal 5 maggio 2020 alla data di presentazione della domanda di contributo, relative a:

  • avvio di nuove attività del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato all’interno di spazi sfitti o in disuso, anche sfruttando le possibilità di utilizzo temporaneo consentito dalla L.R. 18/2019, oppure subentro di un nuovo titolare presso un’attività esistente, incluso il passaggio generazionale tra imprenditori della stessa famiglia;
  • rilancio di attività già esistenti del commercio, della ristorazione, del terziario e dell’artigianato;
  • adeguamento strutturale, organizzativo e operativo dell’attività alle nuove esigenze di sicurezza e protezione della collettività e dei singoli consumatori (protezione dei lavoratori, mantenimento delle distanze di sicurezza, pulizia e sanificazione, differenziazione degli orari, ecc.);
  • organizzazione di servizi di logistica, trasporto e consegna a domicilio e di vendita online, come parte accessoria di un’altra attività o come attività autonoma di servizio alle imprese, con preferenza per l’utilizzo di sistemi e mezzi a basso impatto ambientale;
  • accesso, collegamento e integrazione dell’impresa con infrastrutture e servizi comuni offerti dal Distretto o compartecipazione alla realizzazione di tali infrastrutture e servizi comuni.

Potranno essere inserite anche le fatture presentate nella prima edizione del bando solo se l’erogazione del contributo non aveva raggiunto il 50% dell’importo dell’investimento.

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

Il contributo previsto sarà pari al 50% della spesa ammissibile totale (in conto capitale e/o di parte corrente) al netto di IVA, sino ad un massimo per ciascun operatore pari a 2.500 euro. La spesa minima ammissibile è di 500 euro.

PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande di ammissione al bando dovranno essere presentate dal 10 maggio all’11 giugno 2021. 
Il contributo sarà erogato in un’unica soluzione entro il 30 settembre 2021.

Per ulteriori informazioni e accompagnamento alla presentazione della domanda
 

Servizi correlati

Contributi per investimenti innovativi per le imprese della provincia di Pavia

Con l’obiettivo di favorire la competitività delle imprese, la Camera di...
Scopri di più

Bando Nuova Impresa: domande di contributo entro il 20 dicembre 2021

Per favorire la ripresa e il rilancio dell’economia lombarda duramente colpita dalla...
Scopri di più

Investimenti per la ripresa: Bando Linea artigiani e Linea Aree interne

L'obiettivo degli interventi è sostenere le piccole e medie imprese lombarde che,...
Scopri di più

Bando Disegni + 2021

L'intervento intende supportare le micro, piccole e medie imprese nella ...
Scopri di più

Bando Brevetti + 2021

Il Bando Brevetti + 2021 ha come obiettivo quello di favorire lo sviluppo della strategia...
Scopri di più

Contributi per efficientamento energetico e installazione di impianti per fotovoltaico

Il Bando è finalizzato alla riduzione dei consumi energetici delle piccole e medie...
Scopri di più

Bando SI 4.0: sviluppo di soluzioni innovative

L'intervento è finalizzato a promuovere lo sviluppo di soluzioni, prodotti...
Scopri di più

Tutti i bandi e i contributi

Hai intenzione di  investire in sviluppo, innovazione, internazionalizzazione  e...
Scopri di più

Contributi a fondo perduto per le imprese del Comune di Gallarate

Il Comune di Gallarate sostiene con un contributo economico a fondo perduto, le attività...
Scopri di più

Beni strumentali - Nuova Sabatini

Con la misura Beni Strumentali le micro, piccole e medie imprese di  tutti i settori...
Scopri di più

Formazione finanziata FonArcom - Ambiti di formazione comune per Sistemi di Imprese

Il Consiglio di Amministrazione del Fondo FonARCom ha deliberato, nella seduta del 8...
Scopri di più

Formazione finanziata Fondimpresa - Innovazione

Con l’Avviso n. 1/2021 “ Formazione a sostegno dell’innovazione digitale e/o...
Scopri di più

Bando Brevetti 2021

Il Bando sostiene le micro, piccole e medie imprese (MPMI) lombarde, ivi compresi i liberi...
Scopri di più

Contributi a fondo perduto per le imprese del Distretto del Commercio di Tradate

Regione Lombardia e il Comune di Tradate hanno riaperto il bando per richiedere il contributo...
Scopri di più