Bando Economia Circolare

 

Agevolazioni alle imprese per favorire modelli di economia circolare

Favorire la transizione delle piccole e medie imprese lombarde verso un modello di economia circolare, la riqualificazione dei settori e delle filiere lombarde e il riposizionamento competitivo degli interi comparti rispetto ai mercati, rendendo possibile la simbiosi industriale, anche ai fini della ripresa economica.

È questo l’obiettivo del Bando Innovazione delle filiere di economia circolare in Lombardia che mette a disposizione delle imprese un contributo a fondo perduto di 3.621.000 euro.

L’agevolazione è del valore massimo di euro 120.000 euro e non può essere superiore al 40% dei costi ammissibili

Il bando è aperto fino ad esaurimento dei fondi disponibili. 
 

Beneficiari

Possono presentare domanda di accesso alle agevolazioni le micro, piccole e medie imprese lombarde che presentino progetti in forma singola o in aggregazione formata da almeno 3 imprese rappresentanti la/le filiera/e. Le imprese devono avere i seguenti requisiti:

  • essere micro, piccola o media impresa con riferimento all’Allegato I del Regolamento UE 651/2014, del 17 giugno 2014;
  • avere una sede operativa in Lombardia iscritta e attiva al Registro Imprese delle Camere di commercio al momento dell’erogazione del contributo;
  • essere in regola con il pagamento del diritto camerale annuale;
  • non trovarsi in difficoltàstato di fallimento, di liquidazione anche volontaria, di amministrazione controllata, di concordato preventivo o in qualsiasi situazione equivalente secondo la normativa vigente;
  • avere legali rappresentanti, amministratori e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza o di sospensione;
  • non avere forniture in essere con la Camera di commercio di pertinenza.
Spese ammissibili

Le imprese devono presentare un progetto esecutivo attinente a uno o più dei seguenti ambiti di intervento: 

  • innovazione di prodotto e/o di processo in tema di utilizzo efficiente delle risorse;
  • innovazione di processo o di prodotto per quanto riguarda la produzione e l’utilizzo di prodotti da recupero di rifiuti;
  • attività di riutilizzo e preparazione per il riutilizzo;
  • progettazione e sperimentazione di modelli tecnologici integrati;
  • sperimentazione e applicazione di strumenti per l’incremento della durata di vita dei prodotti ed il miglioramento del loro riutilizzo e della loro riciclabilità;
  • implementazione di strumenti e metodologie per l’uso razionale delle risorse naturali;
  • riconversione della produzione finalizzata alla realizzazione di nuovi materiali, prototipi, sviluppo di dispositivi e/o componenti anche in ambito medicale o per la sicurezza sul lavoro.
Caratteristiche del contributo

È previsto un investimento minimo di 40.000 euro e il contributo massimo che viene riconosciuto alle imprese è di 120.000 euro.
In caso di aggregazione, l'agevolazione è assegnata alle singole imprese che la compongono.
L’intensità dell’agevolazione è pari al 40% dei costi ammissibili.

Modalità e tempi di presentazione della domanda

Le domande devono essere presentate dalle ore 14.00 del 3 maggio 2021 alle ore 17.00 del 15 luglio 2021. L’impresa beneficiaria (o il capofila in caso di aggregazione) deve presentare la rendicontazione a partire dall’11 gennaio 2022 ed entro il 15 ottobre 2022.

Per approfondimenti:

Per ulteriori informazioni e accompagnamento alla presentazione della domanda
 

Servizi correlati

Tutti i bandi e i contributi

Hai intenzione di  investire in sviluppo, innovazione, internazionalizzazione  e...
Scopri di più

Bando Voucher I4.0

Sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e soggetti altamente qualificati nel...
Scopri di più

Contributi a fondo perduto per le imprese del Comune di Gallarate

Il Comune di Gallarate sostiene con un contributo economico a fondo perduto, le attività...
Scopri di più

Contributi a fondo perduto per le imprese del Comune di Busto Arsizio

Il Comune di Busto Arsizio ha approvato due bandi per offrire un  contributo a fondo...
Scopri di più

Beni strumentali - Nuova Sabatini

Con la misura Beni Strumentali le micro, piccole e medie imprese di  tutti i settori...
Scopri di più

Contributi a fondo perduto per le imprese del DUC di Busto Arsizio

Il Comune di Busto Arsizio ha aderito al bando regionale “Distretti del Commercio per la...
Scopri di più

Bando Brevetti 2021

Il Bando sostiene le micro, piccole e medie imprese (MPMI) lombarde, ivi compresi i liberi...
Scopri di più

Contributi a fondo perduto per le imprese del Distretto del Commercio di Tradate

Regione Lombardia e il Comune di Tradate hanno riaperto il bando per richiedere il contributo...
Scopri di più

Contributi a fondo perduto per le imprese del Comune di Varese

Il Comune di Varese e Regione Lombardia sostengono, con un  contributo a fondo...
Scopri di più

Faberlab | Digital Innovation Hub

Faberlab accompagna le imprese nei processi di innovazione, favorendo la loro digitalizzazione...
Scopri di più

Riconoscimento delle attività storiche e di tradizione

Regione Lombardia riconosce negozi, locali e botteghe storiche caratterizzate dalla...
Scopri di più

Bando Brevetti +

Dare un valore ai propri brevetti e sfruttarne le potenzialità economiche  sul...
Scopri di più

Bando Fiere internazionali in Lombardia

Con una agevolazione a fondo perduto il bando agevola la partecipazione delle piccole e...
Scopri di più

Help Superbonus 110%

Il Superbonus 110% rappresenta una grande opportunità per il rilancio delle imprese...
Scopri di più