Cerca:
Home PATRONATO INAPA Pensioni di inabilità e assegno di invalidità

Pensioni di inabilità e assegno di invalidità

Il nostro Patronato Inapa, predispone tutte le pratiche per l’ottenimento della pensione di inabilità e per l’assegno di invalidità.

Pensione di inabilità

La pensione spetta quando si verificano le seguenti condizioni:

  • infermità fisica o difetto fisico, accertata dai medici dell’INPS, tale da provocare una assoluta e permanente impossibilità al 100% a svolgere qualsiasi lavoro
  • anzianità assicurativa e contributiva: 260 contributi settimanali, pari a 5 anni di assicurazione, dei quali almeno 156 (3 anni) versati nei cinque anni precedenti la domanda di pensione.

È incompatibile con la pensione:

  • il reddito da attività lavorativa dipendente/autonoma;
  • l’attività lavorativa dipendente;
  • l’iscrizione negli elenchi degli operai agricoli e dei lavoratori autonomi (artigiani, commercianti, coltivatori diretti, mezzadri e coloni);
  • l’iscrizione negli albi professionali;
  • il godimento di ogni trattamento sostitutivo della retribuzione.

La decorrenza della pensione spetta:

  • dal 1° giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda;
  • dal 1° giorno del mese successivo a quello di cessazione dell’attività;
  • 1° giorno dalla cancellazione dagli elenchi dei lavoratori autonomi.

Assegno invalidità

Fermo restando i requisiti contributivi illustrati, il diritto insorge in presenza dei seguenti requisiti:

  • riduzione della capacità di lavoro superiore ai due terzi, in occupazione confacenti le proprie attitudini.

Per informazioni

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai consulenti pensionistici e previdenziali nelle nostre sedi.

TORNA SU